"Non si sBudelli l'Italia": studenti lanciano colletta per salvare un'isola della Maddalena

L'isola di Budelli è un vero paradiso, famoso soprattutto per la sua spiaggia rosa. Stava per essere venduta ad un magnate neozelandese che qualche giorno fa si è tirato indietro. Il Presidente del parco: "Ottima soluzione per evitare un'altra asta"

L'isola di Budelli

Una grande colletta su internet per acquistare l'isola di Budelli, nell'arcipelago della Maddalena, in Sardegna e far sì che questo paradiso rimanga italiano e incontaminato. L'idea è venuta alla II B della scuola media di Mosso, vicino a Biella, in Piemonte. "Vorremmo che fosse l'isola di tutti gli studenti d'Italia. Abbiamo calcolato che se ogni studente delle scuole italiane mettesse 50cent, avremmo subito i fondi necessari. Naturalmente accettiamo contributi anche da chi non è studente!", scrivono nella pagina Facebook nata per promuovere la raccolta fondi.

LA STORIA DELL'ISOLA. L'isola, racconta Giuseppe Bonanno, presidente dell'ente parco della Maddalena, a margine di un convegno in Regione Toscana, a Firenze, sul dragaggio dei fiumi, stava per passare di mano al neozelandese Michael Harte, che qualche giorno fa però si è tirato indietro. In vendita per poco meno di tre milioni di euro (2.495.000 per la percisione) dopo il fallimento della società immobiliare svizzera che ne deteneva la proprietà, l'isola ospita la famosa spiaggia rosa, autentica perla del Parco Nazionale dell’arcipelago della Maddalena, ed è sottoposta a vincoli paesaggistici, ambientali e idrogeologici rigidissimi compreso il divieto di calpestare la bellissima spiaggia. "In molti - spiega ad Askanews Bonanno - avevano creduto, in questo magnate, che aveva affermato di voler fare sull'isola solo attività ambientali". Poi però il dietr