Da Spelacchio a Spezzacchio: l'albero di Natale di Roma ha i rami spezzati

Al centro di Roma è arrivato l'erede del celebre Spelacchio, l'albero di Natale più fotografato (e criticato) dello scorso anno. Il nuovo abete ha già suscitato ironie e polemiche per un particolare che molti hanno giudicato decisamente "strano", ma tutto (dovrebbe) tornare a posto

L'albero di Natale di Roma a Piazza Venezia. Foto Ansa, video Veronica Altimari/Romatoday

Dopo Spelacchio è arrivato Spezzacchio. Per l'albero di Natale di Roma non c'è pace e l'ironia social si è nuovamente abbattuta sull'abete arrivato nella notte a piazza Venezia dopo il viaggio da Cittiglio, in provincia di Varese.

Alto più di 20 metri sarà addobbato con 60.000 luci led a basso consumo energetico e 500 sfere colorate. Sarà acceso l’8 dicembre - come da tradizione - dal sindaco di Roma Virginia Raggi. A piazza Venzia sono in molti, anche turisti, che si fermano a guardare e a fotografare l'abete ancora in allestimento e che già desta qualche perplessità: alcuni rami infatti risultano spezzati.

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Caricamento in corso...
Caricamento dello spot...

"Che tristezza", dice una signora romana: "Non posso credere che anche quest'anno avremo un albero di Natale inguardabile". "Mi sembra strano che stiano riattaccando i rami, mi chiedo se non ci sia un altro modo", commenta un'altra cittadina. "Non capisco", aggiunge. Un signore si chiede se non sia finto, mentre una signora spera solo che non si tratti di un altro Spelacchio: "Speriamo sia migliore".

Igp Decaux spiega che alcuni rami dell'albero di Natale non sono spezzati ma sono stati sezionati da esperti del settore, secondo una tecnica studiata ad hoc, eseguita in sede di taglio, per mantenere le caratteristiche specifiche dell'abete e consentire un trasporto eccezionale sicuro che rispettasse le misure imposte per legge.

"Nessun ramo - precisano - è stato spezzato durante il trasporto".

"Questo anno l'abete è un esemplare di Abies nordmanniana conifera che ben rappresenta l'albero di Natale dell'immaginario collettivo, per forma e profumo. I rami di questa specie sono robusti, con un diametro importante laddove il ramo si unisce al tronco".

Ad aggiudicarsi la sponsorizzazione tecnica per la realizzazione del tradizionale albero di Natale è stata IgpDecaux e - secondo quanto fanno sapere gli esperti del settore, procedendo dall'alto in basso, stanno aprendo le fronde dell'abete, mettendole in sicurezza una ad una, per ridonare all'esemplare la sua caratteristica forma a cono e riportarlo ad un diametro che alla base misura 12 metri.

"Era previsto e prevedibile che nel corso di un viaggio di circa 700 km qualche ramo si incrinasse e si spezzasse, anche perché l'albero è stato sottoposto a una legatura particolare in modo da spostarlo rispettando tutte le norme di sicurezza"spiega Giuseppe Spertini, il proprietario del vivaio da cui è partito il nuovo Spelacchio. 

"Le squadre che sono sul posto hanno le competenze e gli strumenti necessari per sistemare tutto in modo che l'albero risulti assolutamente perfetto al momento dell'accensione. Addirittura alcuni rami erano stati tagliati qui per essere poi rimontati a Roma".

Una volta terminate le operazioni di montaggio e di addobbo  l'albero potrà fare la sua bella figura.

spelacchio 4-2-2

A piazza Venezia è arrivato il nuovo "Spelacchio"

I costi totali dell’allestimento ammontano a 376mila euro, e sono a carico dello sponsor Netflix. L’operazione, quindi, per l’Amministrazione comunale è a costo zero. In una delle aiuole della piazza sarà allestita un'area interaction dove cittadini e turisti potranno scattare foto con lo sfondo dell'albero e dell'Altare della Patria.

Spezzacchio, l'ironia corre sui social

"Ladies and gentlemen, Spelacchio is back, ma stavolta con i rami spezzati. Con i 5 stelle Roma è davvero uno spettacolo... di figuracce", afferma Stefano Pedica del Pd. "Raggi annuncia in pompa magna il ritorno di Spelacchio ed ecco che arriva Spezzacchio - continua Pedica - Che dire? Speriamo che almeno la colla per riattaccare i rami spezzati sia resistente. Roma invece non resiste più".

spelacchio o spezzacchio-2

E anche sui social in molti si sono scatenati contro il nuovo abete. Per Dina assomiglia a un "fungo di Natale". In molti si chiedono come mai al Vaticano o a Milano la sorte degli alberi sia migliore.

Per un confronto ecco l'albero di Natale di Milano in Duomo

"A spezzare i rami è stata la solita "manina"... Nessun dubbio", scrive su Twitter un utente.

spezzacchio-2

spelacchio 1-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A 12 anni va in ospedale per il mal di pancia: scoprono che è incinta di sette mesi

  • Oroscopo Paolo Fox, le previsioni della settimana dal 20 al 26 gennaio 2020

  • Enzo Iacchetti sul rapporto con Ezio Greggio: "Tra noi un tacito accordo di buona convivenza"

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • Vive con il cadavere del fratello, morto da tre mesi, ai piedi del letto

  • La giornalista Rosanna Sapori trovata morta nel lago d'Iseo

Torna su
Today è in caricamento