Instagram cancella il profilo di Alessandra Mussolini: "Colpa delle foto sulla tomba di famiglia"

Il profilo social della nipote di Benito Mussolini è stato disattivato. La denuncia su Facebook: "Offesa dal punto di vista personale"

Alessandra Mussolini durante l'apertura della campagna elettorale di Forza Italia nel Lazio, Hotel Parco dei Principi, Roma, 9 febbraio 2018. ANSA/RICCARDO ANTIMIANI

L'account Instagram di Alessandra Mussolini è stato disattivato. E' la stessa politica - europarlamentare uscente e candidata con Forza Italia anche alle prossime elezioni del 26 maggio - a denunciare l'accaduto attraverso il proprio profilo Facebook. A far scattare la disattivazione dell'account sarebbe stata, secondo la ricostruzione data dalla stessa Mussolini, la pubblicazione di alcune foto sulla tomba di famiglia.

Instagram cancella il profilo di Alessandra Mussolini

Domenica 28 aprile è stato il 74esimo anniversario della morte di Benito Mussolini, nonno dell'eurodeputata che si era recata a ricordarlo nel cimitero del paese natale del duce, a Predappio. E qui aveva postato immagini della cripta. Le foto però violerebbero le condizioni di utilizzo del social network.

"Mi è stata notificata la disabilitazione del profilo Instagram dopo la pubblicazione delle fotografie fatte sulla tomba della mia famiglia Mussolini". La Mussolini scrive che "questa vera e propria discriminazione offende non tanto sul piano politico (in un momento importante della campagna elettorale mi viene impedito l'utilizzo dei social), ma soprattutto dal punto di vista personale". La nipote di Benito Mussolini conclude il post sostenendo che "questo è il grado di democrazia e di libertà che viene garantita alle persone perbene: quelle che insultano, minacciano, inveiscono ogni giorno coperte dall'anonimato vengono invece coperte e tutelate. Ovviamente non mi fermeranno né ora né mai!".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In alcuni post successivi, pubblicati sempre su Facebook, l'europarlamentare denuncia alcuni utenti che la insultano sui social network, mostrando degli screenshot: "Aspetto ora che gli attenti gendarmi dei social e la polizia postale facciano il loro lavoro". La "censura social" aveva colpito nei giorni scorsi anche un altro Mussolini, Caio Giulio Cesare, secondogenito del figlio del duce (Vittorio Mussolini), che nel tentativo di aprire una propria pagina Facebook si era visto respingere il suo nome.

Saluti romani sulla Rai, il servizio sui nostalgici di Mussolini diventa un caso 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 30 giugno 2020

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 4 luglio 2020

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 2 luglio 2020

  • Alena Seredova: "Buffon mi ha fatto gli auguri per la nascita di Vivienne"

  • Bonus auto da 4000 euro: le ultime novità sul maxi sconto per chi acquista un veicolo

  • Rientra in Italia senza fare quarantena e dà una festa: esplode focolaio di coronavirus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento