Vietato circolare con auto straniere, la multa è salata: lo dice il decreto Salvini

"Stranezze del decreto Salvini", titola Avvenire. A chi ha stabilito la residenza in Italia da oltre 60 giorni, circolare con un veicolo immatricolato all'estero è vietato. Il caso di Mattia, bresciano con mamma tedesca

Il decreto sicurezza voluto fortemente dal ministro dell'Interno Matteo Salvini vieta agli italiani di guidare auto straniere (intese come auto immatricolate all'estero). Un divieto che vale anche per gli automobilisti che hanno un genitore straniero al quale è intestata l'auto. Oggi il quotidiano Avvenire racconta quanto avvenuto a Mattia, un ragazzo di 19 anni nato a Desenzano del Garda che vive a Moniga del Garda, in provincia di Brescia: il giovane è stato sorpreso dalla Polizia locale della zona al volante dell'auto della madre, una donna tedesca che ha residenza in Germania.

Divieto di guidare auto straniere: cosa dice il decreto Salvini

"Lei è italiano e sta guidando un'auto con targa straniera", gli hanno detto gli agenti durante i controlli. "E' di mia madre tedesca, che problema c'è?", ha ribattuto Mattia. La Polizia locale aveva ragione. Stando infatti a quanto dispone da alcuni giorni l'articolo 93 del Codice della strada, come modificato dal decreto sicurezza, "è vietato, a chi ha stabilito la residenza in Italia da oltre 60 giorni, circolare con un veicolo immatricolato all’estero". Le norme prevedono una sanzione severa: "Si applica la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 712 a euro 2.848. L'organo accertatore trasmette il documento di circolazione all'ufficio della motorizzazione civile competente per territorio, ordina l'immediata cessazione della circolazione del veicolo e il suo trasporto e deposito in luogo non soggetto a pubblico passaggio".

Si può trovare un rimedio entro sei mesi. Infatti, "qualora, entro il termine di 180 giorni decorrenti dalla data della violazione, il veicolo non sia immatricolato in Italia o non sia richiesto il rilascio di un foglio di via per condurlo oltre i transiti di confine, si applica la sanzione accessoria della confisca amministrativa". In sostanza, Monika, la mamma di Mattia, non può usare l'auto ed entro sei mesi deve decidere se immatricolarla nel nostro Paese o riportarla in Germania.

Monika e Mattia, nel frattempo, hanno deciso di saldare la contravvenzione all'istante: 498 euro invece di 712.

Targhe straniere, fatta la legge trovato l'inganno (mentre fioccano le prime maxi multe) 

Guarda anche

Migranti, l'esultanza a bordo della Sea Watch

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

"C’est fini!". Così sulla nave della ong a largo di Malta è stato comunicato la notizia dell'accordo per lo sbarco dei migranti recuperati nel Mediterraneo quasi venti giorni fa

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (12)

  • gran parte a favore dei stranieri dell'est Europa che vengono qua solo per fare i propri comodi o addirittura i delinquenti bene cosi !

  • La legge avrebbe già dovuto essere attuata anche con i precedenti governi... Grande Matteo, aggiungerei sanzioni amministrative molto severe quando è evidente la reiterazione e l’abitudine da anni per permettersi di esibire macchinoni da paura... Mi auguro anche la stessa attenzione ai mega yacht e barche di società e inghippi simili, i porticcioli ne sono stracolmi ma si piange miseria... Multe salate e retroattive ai furbetti evasori altri che parole!!!!

  • Finalmente così i furbetti pagano il bollo e melte come li pago io

  • Mi sembra molto giusto!

  • Semplicemente l'Italia si è allineata a paesi UE come UK, DK, DE dove queste esatte regole (anzi in UK sono ancora più rigorose) già esistono da LUSTRI. Ma ovviamente i vari gufi-sinistri vengono a fare umorismo, commentando con il solito morti@#?*%$nte disfattismo vitreo e vuoto che li contraddistingue da sempre.

  • Giusto Forza Salvini

  • E' lo stesso qui in DK, da sempre

  • E qualche idiota gli da pure contro!

  • Ben fatta questa legge, almeno mette fine ai furbetti delle infrazioni....compratele in Italia, pagate l’iva e il bollo, come facciamo tutti noi

  • Era ora!!! Doveva essere fatto 15 anni fa

  • Ahahahahahahahaha. Ridere per non piangere!

  • .... cominciare finalmente a fare un po' di pulizia, se non ci si mette di mezzo qualche idiota dei soliti...

Notizie di oggi

  • Economia

    Ritoccato il fondo, i soldi per il reddito di cittadinanza sono sempre meno

  • Economia

    Franco africano e migranti, quello che i 5 Stelle non dicono

  • Economia

    Per l'Fmi l'Italia è una zavorra per la crescita economica, Salvini non la prende benissimo

  • Meteo

    Neve anche in pianura e temporali: diramata l'allerta meteo

I più letti della settimana

  • Oroscopo Paolo Fox, la classifica della settimana dal 20 al 27 gennaio 2019

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di martedì 15 gennaio 2019

  • Fabrizio Corona: "Gli psichiatri mi dissero che Carlos non è un bambino come tutti, andai da Belen"

  • Benzina e diesel, ci sono brutte notizie per gli automobilisti: ecco i rincari

  • Isola dei Famosi 2019: cast, concorrenti e tutte le anticipazioni

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di oggi giovedì 17 gennaio 2019

Torna su
Today è in caricamento