"La cannabis è illegale, anche se light": le motivazioni della sentenza della Cassazione

Le Sezioni Unite hanno depositato le motivazioni della sentenza dello scorso 30 maggio, che ha messo fuorilegge i derivati della cannabis light: la discriminante non è il Thc, ma l'effetto drogante. Migliaia di negozi a rischio

Foto di repertorio

La vendita di cannabis light è illegale, a prescindere dalla quantità di principio attivo contenuta: quello che conta, in concreto, è l'effetto drogante. E' questo il nodo cruciale per le Sezioni Unite della Cassazione, che ha reso pubbliche le motivazioni della sentenza emessa a fine maggio in cui venivano fissati dei limiti della legge 242 del 2016, che diede il via all'apertura di migliaia di cannabis shop in tutta Italia. Sui prodotti derivanti dalla cannabis light, che siano infiorescenze, resina o olio, viene applicata la legge sulle droghe, anche nel caso in cui il Thc presente sia al di sotto della soglia dello 0,6%.

"La coltivazione della cannabis - si legge nelle motivazioni dei giudici - è consentita senza necessità di autorizzazione ma possono essere ottenuti esclusivamente prodotti tassativamente elencanti dalla legge 242 del 2016: possono ricavarsi alimenti, fibre e carburanti ma non hashish e marijuana".

Cannabis light, migliaia di negozi a rischio

Quale sarà l'effetto di questa sentenza sui negozi? Già lo scorso 30 maggio, quando era arrivata la sentenza della Corte di Cassazione che ha giudicato illegale la vendita della cosiddetta cannabis light, il timore dei commercianti era quello di dover chiudere bottega. Adesso, dopo la consueta pubblicazione delle motivazioni dei giudici, la paura di vedere in ginocchio un intero settore diventa sempre più concreta: la discriminante non è più infatti la percentuale di principio attivo, ma bensì l'effetto drogante. Un piccolo particolare che mette fuori gioco anche i prodotti derivanti dalla cannabis light che fino ad ora erano considerati legali, proprio perché al di sotto di tale soglia. 

La Cassazione: "La vendita di cannabis light è illecita"

Nelle motivazioni della sentenza i giudici sono molto chiari: ''È illecita la cessione, la messa in vendita, la commercializzazione di foglie, infiorescenze, olio e resina derivanti dalla coltivazione della cannabis light''. Vengono invece “scagionati” tutti gli altri prodotti derivati dalla lavorazione della canapa come carburanti, fibre, cosmetici e alimenti, che potranno rimanere sul mercato. Ovviamente purché tutto sia regolamentato dalle leggi di settore.

''La commercializzazione al pubblico della Cannabis sativa light – scrivono le Sezioni Unite nel principio di diritto, fissato con la sentenza numero 30475 – e in particolare di foglie, inflorescenze, olio, resina, ottenuti dalla coltivazione di tale varietà di canapa, non rientra nell’ambito di applicabilità della legge 242 del 2016, sulla filiera della canapa, che qualifica come lecita unicamente l’attività di coltivazione delle varietà ammesse ed elenca tassativamente i derivati che possono essere commercializzati''.

Cannabis light, s'incatena davanti al negozio chiuso: "Non mi sento più italiano"

E' dunque un reato "l'offerta a qualsiasi titolo, la distribuzione e la messa in vendita dei derivati della coltivazione della cannabis sativa L", anche se sarà il giudice, di volta in volta, a verificare la singola condotta rispetto ''alla reale efficacia drogante delle sostanze oggetto''.  ''L'effettuata ricostruzione del quadro normativo di riferimento  - continua la sentenza  conduce ad affermare che la commercializzazione dei derivati della coltivazione della cannabis sativa L, che pure si caratterizza per il basso contenuto di Thc, vale ad integrare il tipo legale individuato dalle norme incriminatrici". 

Potrebbe interessarti

  • Falsi amici: 7 alimenti che pensi facciano dimagrire ma che invece fanno ingrassare

  • Come fare la valigia perfetta

  • Pannelli fotovoltaici: come funzionano e i vantaggi

  • I rimedi per liberarsi dei ragnetti rossi

I più letti della settimana

  • SuperEnalotto, estratto il "6" da 209 milioni di euro: i numeri vincenti di oggi 13 agosto 2019

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di oggi sabato 17 agosto 2019: numeri vincenti

  • Deva Cassel, figlia di Monica Bellucci, incanta i paparazzi in Grecia (FOTO)

  • Virginia, figlia di Paola Ferrari, è tale e quale a mamma: la prima foto su Instagram

  • Addio Nadia Toffa, in centinaia alla camera ardente

  • Oroscopo Paolo Fox, la classifica della settimana dal 19 al 25 agosto 2019

Torna su
Today è in caricamento