Congedo parentale per i papà: Svezia e Finlandia al top, Italia anni luce indietro

Il governo finlandese ha deciso di parificare la durata del congedo portandolo a 164 giorni per entrambi i genitori. L'Italia concede ai papà appena sette giorni, ma qualcosa potrebbe cambiare

Foto di repertorio ANSA

È di ieri la notizia che in Finlandia l’esecutivo guidato da Sanna Marin ha annunciato di aver aumentato l’indennità versata per congedo parentale fino a un totale di 14 mesi, equivalente a 164 giornate lavorative per genitore. Il Governo ha quindi mantenuto l'impegno preso dalla giovane premier di parificare la durata del congedo per mamme e papà, aumentandolo per entrambi fino a 6,6 mesi. I genitori - spiega EuropaToday - saranno inoltre autorizzati a ‘regalare’ all'altro genitore fino a 69 giorni delle loro giornate di congedo parentale. Enorme vantaggio per il genitore single, autorizzato a utilizzare per sé entrambe le indennità.

Nonostante la riforma dell’esecutivo Marin sia ambiziosa, il primato in materia di sistema di congedo parentale resta però  saldamente in mano alla Svezia, con un congedo retribuito di 240 giorni a genitore che può essere esteso fino a 18 mesi (se si rinuncia alla retribuzione). 

In Italia attualmente il congedo prevede 5 mesi obbligatori per la madre. Con l’ultima legge di bilancio il congedo di paternità obbligatorio è stato invece portato da cinque a sette giorni più un giorno facoltativo che però può essere preso solo in sostituzione della madre. Ma i Paesi del nord Europa restano lontani anni luce.  

Secondo quanto stabilisce la Direttiva Ue 2019/1158, approvata dal Parlamento Europeo ad aprile 2019, per garantire un corretto equilibrio tra attività professionale e vita familiare ai genitori e i prestatori di assistenza, il tempo concesso al padre che usufruisce del congedo è destinato ad allungarsi ancora di più. Entro il 2022, nello specifico, gli Stati membri dovranno adeguarsi alle decisioni di Bruxelles, modificando la propria legislazione per permettere al padre (o al secondo genitore equivalente riconosciuto dalla Legge) di godere di almeno 10 giorni lavorativi di congedo di paternità retribuito nel periodo della nascita o del parto del feto privo di vita.

Congedo parentale, come funziona negli altri Paesi europei

Si tratterebbe comunque di un palliativo, visto che a farsi carico del bimbo nei primi mesi sarebbe comunque la mamma. Per questo i Paesi più attenti alla parità di genere si sono già mossi da soli. In Danimarca i neo genitori hanno diritto a 52 settimane di congedo retribuito, due concesse al papà e 14 alla madre: le restanti possono essere divise a seconda della volontà dei genitori. Tuttavia, come segnala l’Agi, nel 92,8% dei casi è la donna ad usufruire del congedo.

congedo di maternità-2

Ma una legislazione avanzata serve proprio a questo: a ridurre il gap di genere incoraggiando i papà a prendersi cura dei figli. In Germania il congedo di maternità è retribuito al 100% per 14 settimane, ma entrambi i genitori possono assentarsi dal lavoro fino a 14 mesi con il 67% dello stipendio.

In Portogallo non c’è differenza tra congedo di maternità o paternità: i genitori possono scegliere se stare a riposo per 120 giorni (con retribuzione al 100%) o 150 giorni (con l'80% di stipendio). Nel Regno Unito le mamme hanno diritto a 52 settime di congedo, mentre ai papà ne spettano solo due. In generale, in Ue la durata media del congedo di paternità è molto bassa: appena 11 giorni. L’Italia riesce comunque a fare peggio. 

congedo di paternità-2

Il governo vuole cambiare il congedo famigliare e renderlo "condiviso"

Qualcosa però potrebbe cambiare: allo studio del governo (lo raccontavamo qui) c'è infatti il piano di estendere un unico congedo familiare della durata di sei mesi con l'80% del tempo riservato alle madri e il restante 20% riservato ai padri. "Bisogna passare dalle politiche di conciliazione a quelle di condivisione" ha commentato la sottosegretaria al Lavoro Francesca Puglisi, spiegando però che "l'ipotesi è ancora in stato embrionale" e che siamo "all'inizio di una riflessione".

Per finanziare la misura il governo conta di usare i fondi europei "che sono a disposizione per aumentare il lavoro delle donne per fare una riforma strutturale di questo tipo". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 27 febbraio 2020

  • Il marito di Mara Venier dopo le accuse: "Il successo dà fastidio, prenderemo decisioni"

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 22 febbraio 2020

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 25 febbraio 2020

  • Sgarbi: “Berlusconi mi ha raccomandato anche te”. E Barbara d’Urso furiosa lo caccia dallo studio

Torna su
Today è in caricamento