Coronavirus, il bollettino di oggi: 22 morti e 174 nuovi casi di contagio

Nuovi casi, decessi, guariti e tamponi effettuati: tutti i dati aggiornati sull'epidemia in Italia nel bollettino cororonavirus del ministero della Salute di oggi, domenica 28 giugno

Il bollettino coronavirus mostra anche oggi in nuovi casi di Covid-19 in Italia. Il bollettino coronavirus nella sintesi del ministero della salute registra oggi domenica 28 giugno 2020 174 i nuovi contagiati da coronavirus, in linea con i 175 registrati ieri. Il numero totale dei casi sale così a 240.310. Oltre la metà (97) dei nuovi positivi si registra in Lombardia, poi in Emilia Romagna (21), Piemonte e Lazio (14).

Salgono in maniera significativa i decessi: le morti registrate oggi sono 22, contro le 8 di ieri. Anche in questo, oltre la metà (13) in Lombardia. Complessivamente si contano 34.738 deceduti con coronavirus in Italia dall'inizio dell'epidemia di Covid-19. Stabili i ricoverati in terapia intensiva, 98 contro 97 di ieri; scendo i ricoverati con sintomi, da 1260 a 1160. In 8 Regioni non si sono registarti nuovi casi: Marche, Campania, Puglia, Sicilia, Umbria, Valle d'Aosta, Basilicata, Molise.

L'ultimo bollettino coronavirus ieri certificava il più basso numero di decessi dal marzo scorso e una riduzione del numero dei casi di contagio. Si registravano infatti 175 nuovi pazienti positivi al tampone, mentre si erano registrate 8 vittime.

Coronavirus, il bollettino di domenica 28 giugno 2020

  • Attualmente positivi: 16.681
  • Deceduti: 34.738 (+22)
  • Dimessi/Guariti: 188.891 (+307)
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: 98 (-1)
  • Tamponi: 5.314.619 (+37.346)
  • Totale casi: 240.310 (+174)

bollettino coronavirus oggi 28 giugno 2020-2

++ articolo in aggiornamento dalle ore 18:00, clicca qui per aggiornare la pagina ++

Coronavirus, i dati regione per regione

Sono 97 nuovi casi positivi al coronavirus in Lombardia (di cui 22 a seguito di test sierologici e 31 'debolmente positivi'). I nuovi casi sono così suddivisi per provincia: Milano 16 di cui 4 a Milano città, Bergamo 20, Brescia 27, Como 1, Cremona 6, Lecco 3, Lodi 0, Mantova 4, Monza e Brianza 7, Pavia 6, Sondrio 2, Varese 3. Nelle ultime 24 ore sono stati purtroppo registrati 13 i decessi. I tamponi effettuati sono stati 8.119, portando il totale complessivo a 1.022.440; i guariti/dimessi sono 111 per un totale complessivo di 63.699 pazienti guariti e 2.476 dimessi. I ricoverati in terapia intensiva restano stabili a quota 43, mentre i ricoverati non in terapia intensiva scendono a 323 (-92). 

Quattordici nuovi casi in Piemonte di cui 11 asintomatiche. I decessi salgono complessivamente a 4085, con 5 decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati nel pomeriggio dall`Unità di Crisi della Regione Piemonte, di cui 1 al momento registrato nella giornata di oggi. I pazienti virologicamente guariti, cioè risultati negativi ai due test di verifica al termine della malattia, sono 24.548 (+74 rispetto a ieri). Altri 1.208 sono "in via di guarigione", ossia negativi al primo tampone di verifica, dopo la malattia e in attesa dell`esito del secondo. I ricoverati in terapia intensiva sono 12 (+0 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 305 (+2 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 1178. I tamponi diagnostici finora processati sono 410.813, di cui 225.713 risultati negativi.

In Emilia Romagna si registra un nuovo decesso (un uomo), residente in provincia di Bologna. 21 i nuovi casi di contagio di cui 16 persone asintomatiche individuate attraverso l'attività di screening. I nuovi tamponi effettuati sono 3.421, che raggiungono così complessivamente quota 486.730, a cui si aggiungono altri 1.129 test sierologici, fatti sempre da ieri. Le nuove guarigioni sono 19 per un totale di 23.161, l'81% dei contagiati da inizio crisi. Stabili i casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, che a oggi sono 1.042 (uno in più rispetto a ieri). Le persone in isolamento a casa, cioè quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 922, due in meno rispetto a ieri, l`88,4% di quelle malate. I pazienti in terapia intensiva sono 12, uno in più di ieri, quelli ricoverati negli altri reparti Covid sono 108 (+2). Le persone complessivamente guarite salgono quindi a 23.161 (+19): 249 "clinicamente guarite", divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all`infezione, e 22.912 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

Nel Lazio oggi si registrano 14 nuovi casi di contagio e nessun decesso. In particolare si registrano a Roma 6 nuovi casi, due senza fissa dimora intercettati al pronto soccorso del San Giovanni e del Santo Spirito, un caso positivo di rientro dal Pakistan. Sempre a Roma disposta la chiusura e la sanificazione degli uffici della sede dipartimentale di Roma Capitale di via Ostiense dopo che alcuni dipendenti sono risultati positivi al test sierologico per il Covid-19. Sette nuovi casi sono infine riconducibili a un focolaio familiare tra Anzio e Ardea. Apprensione anche il possibile focolaio a Fiumicino dove è stata accertata la positività al tampone dei titolari di due locali, due dipendenti e 4 conviventi di un uomo che lavorava in un ristorante ricoverato il 26 giugno scorso allo Spallanzani. Ad oggi comunque nessun cliente dei locali è risultato positivo al Covid test.

In Toscana sono 5 i casi di contagio in più rispetto a ieri, registrati a Massa, Livorno e Arezzo (3). Complessivamente, 301 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (più 3 rispetto a ieri, più 1%). Sono 2.175 (meno 100 rispetto a ieri, meno 4,4%) le persone, anch'esse isolate, in sorveglianza attiva perché hanno avuto contatti con persone contagiate (Asl centro 664, nord ovest 1.432, sud sst 79). Sono 2 in più (più 10%) le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid che oggi sono complessivamente 22, di cui 6 in terapia intensiva (stabili rispetto a ieri).

Un nuovo caso di coronavirus anche in Friuli Venezia Giulia dove le persone attualmente positive al coronavirus sono 102, quattro in meno rispetto a ieri. Nessun paziente è in cura in terapia intensiva, mentre i ricoverati in altri reparti sono 12. Non sono stati registrati nuovi decessi (345 in totale).

In Campania prolungata la quarantena per i residenti nei palazzi di Mondragone in cui è stato accertato un focolaio, per ora recintato da una mini zona rossa.

In Puglia per il secondo giorno consecutivo si registrano zero casi e zero decessi. 146 i casi attualmente positivi (-1) dei quali 27 (come ieri) quelli ricoverati, nessuno in terapia intensiva. 

Un nuovo caso in Sardegna registrato a Cagliari su un contatto stretto del caso registrato nella giornata di ieri. Entrambi i casi si trovano in isolamento domiciliare. I pazienti ricoverati in ospedale sono in tutto 6, nessuno in terapia intensiva, mentre 8 sono le persone in isolamento domiciliare. Il dato progressivo dei casi positivi comprende 1.199 pazienti guariti, più altri 19 guariti clinicamente. Resta invariato il numero delle vittime, 132 in tutto. Sul territorio, dei 1.364 casi positivi complessivamente accertati, 253 (+1 rispetto all'ultimo bollettino) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 99 nel Sud Sardegna, 61 a Oristano, 78 a Nuoro, 873 a Sassari. 

In Trentino 3 nuovi positivi, nessun decesso: sempre due le persone che si trovano in ospedale a causa del Covid 19.

In Alto Adige trovato un nuovo positivo mentre nei normali reparti dei sette ospedali dell'Azienda sanitaria, nelle cliniche private e nella base logistica dell'esercito appositamente attrezzata a Colle Isarco sono ricoverati complessivamente 5 pazienti affetti da Covid-19. Sono 5 persone ospitate come casi sospetti nelle strutture dell'Azienda sanitaria. 

Positivo al ritiro della Nazionale di sci: tampone per tutti gli ospiti dell'hotel

Tra i nuovi positivi anche un tecnico del team della Federazione italiana Sport invernali in ritiro allo Stelvio. Appena salito sul ghiacciaio ha mostrato sintomi influenzali ed è stato subito portato all'ospedale di Sondalo dove è risultato positivo. Tutti coloro che si trovano in questi giorni all'Hotel Livrio saranno sottoposti al tampone (160 persone circa), comprese Goggia e Brignone presenti con il team di Coppa del Mondo. 

++ sezione in aggiornamento, clicca qui per aggiornare la pagina ++

Coronavirus, le ultime notizie

Coronavirus, Zangrillo: "Tutti gli indicatori sono assolutamente favorevoli"

Coronavirus, Crisanti: "Bassa carica virale, virus risente del caldo secco"

Sono oltre 10 milioni i contagi per coronavirus nel mondo, mentre i morti si avvicinano a 500.000. Secondo i dati riferiti dalla Johns Hopkins University sono 10.005.970 i casi finora accertati e 499.306 i decessi di cui 125.539 solo negli Stati Uniti d'America, che rimangono il paese più colpito anche per numero di casi: sarebbero più di 2,5 milioni le persone contagiate, di cui 42.597 nelle ultime 24 ore, 500 gli ulteriori decessi.

In Cina è stato imposto il lockdown per 500mila persone nella contea di Anxin, a circa 150 chilometri da Pechino: solo una persona per famiglia potrà uscire, solo una volta al giorno, per comprare alimenti e medicine. La misura è scattata dopo che altri 14 casi di Covid si sono registrati nelle ultime 24 ore a Pechino, tutti collegati ad un focolaio in un mercato del pesce.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Colombia intanto ha superato la Cina nel computo totale dei casi dopo un record di 4.149 nuovi casi di coronavirus in un solo giorno. Il Paese sudamericano ha anche riportato 128 nuovi decessi Covid-19, portando il totale nazionale a 2.939.

Fase 3, perché si riaprono le frontiere con la Cina ma non con gli Stati Uniti

Coronavirus, vanno a ballare ma uno è positivo: in 300 finiscono in quarantena 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SuperEnalotto, vinti 59 milioni di euro nell'estrazione di oggi martedì 7 luglio 2020

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 4 luglio 2020

  • Alena Seredova: "Buffon mi ha fatto gli auguri per la nascita di Vivienne"

  • Mangiano e scappano senza pagare: ma la figuraccia di quattro amici è "epocale"

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 2 luglio 2020

  • Rientra in Italia senza fare quarantena e dà una festa: esplode focolaio di coronavirus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento