Coronavirus, porte aperte all'emergenza: case in affitto gratis per medici e infermieri

Dall'iniziativa #iocimettolacasa e quella di Airbnb, arriva la solidarietà per il personale sanitario che dovrà trasferirsi momentaneamente per fronteggiare l'emergenza coronavirus

Foto di repertorio

Alloggi gratis per medici e infermieri, un modo per aprire le porte della solidarietà al personale sanitario, che in questo momento sta combattendo in prima linea contro il nuovo coronavirus. A Milano è stata lanciata l'iniziativa #iocimettolacasa, che mette a disposizione appartamenti in città, a titolo gratuito, per medici e infermieri impegnati nella lotta contro il coronavirus negli ospedali lombardi. Un'idea “cavalcata” anche da Airbnb.

Coronavirus, l'iniziativa #iocimettolacasa

L'idea è firmata da "The Best Rent", società che si occupa di locazioni a breve e medio termine, che ha contattato i proprietari delle abitazioni e ha raccolto già le adesioni di decine di loro. 

"Lo spirito di solidarietà dimostrato dai proprietari delle case gestite da The Best Rent ha spinto la società milanese ad attivarsi con i suoi partner per mettere a disposizione gli immobili, a titolo gratuito, per il personale medico e infermieristico chiamato a Milano a causa dell’emergenza Covid-19". "Alcuni medici e infermieri che usufruiscono del servizio di The Best Rent hanno amici in grado di ospitarli a Milano, ma preferiscono tutelarli e usufruire di altri alloggi. Altri medici, pur vivendo a Milano, vorrebbero alloggiare da soli per tutelare le persone con cui vivono abitualmente, soprattutto se anziane", chiariscono.

"Sono già decine i proprietari che hanno deciso di aderire all’iniziativa, ciascuno con i propri mezzi e le proprie disponibilità, coinvolgendo tutti gli appartamenti attualmente disponibili” le parole di Cristiano Berti, Ceo e fondatore di The Best Rent. “Siamo felici di poter fare la nostra parte per supportare il personale medico. In questo momento difficile per Milano e tutto il Paese, possiamo non essere semplici spettatori: ogni realtà, pubblica o privata - sottolinea -, può agire con sensibilità e concretezza per dare il proprio contributo”.

L'iniziativa rimarrà attiva, fino al prossimo 3 aprile.

Coronavirus, Airbnb: ''Case in affitto gratis per medici e infermieri''

Con il motto "Porte aperte nell'emergenza", anche Airbnb ha lanciato la piattaforma 'Airbnb per medici e infermieri', un'iniziativa pensata con l'obiettivo di "accogliere il personale ospedaliero che dovrà trasferirsi temporaneamente per fronteggiare l'emergenza coronavirus". Camici bianchi che potranno contare su alloggi gratuiti per un periodo di tempo fino a 2 mesi.

"In tutta Italia - spiegano da Airbnb - saranno migliaia le nuove assunzioni di medici e infermieri previste nelle prossime settimane. Molti di loro si troveranno nella necessità di trasferirsi con urgenza in un'altra città per svolgere il proprio incarico. L'iniziativa Airbnb per medici e infermieri vuole "mettere in comunicazione in maniera semplice e diretta gli host che hanno espresso il desiderio di rendere disponibile senza compenso il proprio appartamento e il personale ospedaliero che potrà scegliere, in pochi minuti, l'alloggio più idoneo alle proprie esigenze. Airbnb si farà carico dei costi dell'operazione consentendo anche la copertura delle spese correnti agli host".

Per gestire le richieste - che potranno essere avanzate dai singoli operatori sanitari, ma anche da parte delle strutture ospedaliere - Airbnb collaborerà con l'associazione OspitaMI nella gestione del processo di prenotazione, entrando direttamente in contatto con medici e infermieri che compileranno la richiesta online.

Medici, infermieri o strutture ospedaliere potranno inviare la propria richiesta attraverso il sito dedicati, raggiungibile al seguente link.  Tutti coloro che compileranno il questionario online con le informazioni richieste verranno contattati dall'associazione OspitaMI che li supporterà nell'identificazione della soluzione migliore e gestirà il processo di prenotazione. L'alloggio per il personale sanitario sarà completamente gratuito fino a 2 mesi di permanenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Chiunque desideri mettere a disposizione il proprio alloggio su airbnb potrà candidarsi allo stesso indirizzo, Gli host Airbnb già attivi potranno in pochi click mettere a disposizione il proprio immobile. Gli host selezionati saranno contattati da OspitaMI che illustrerà loro il meccanismo per accedere al contributo di Airbnb. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SuperEnalotto, l'estrazione di oggi lunedì 1 giugno 2020

  • Bonus auto da 4000 euro: arriva l'eco-sconto per salvare l'automotive

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 6 giugno 2020

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 4 giugno 2020

  • A giugno ultima busta paga "light", poi arriva il bonus fino a 100 euro

  • Coronavirus, ecco i divieti che resteranno in vigore anche dopo il 3 giugno

Torna su
Today è in caricamento