Coronavirus, la saggezza della piccola Noemi: così invita tutti a stare in casa

Una semplice telefonata di una bambina, Noemi, al centralino della Questura di Viterbo per leggere una lettera di ringraziamento per il lavoro che le forze dell'ordine e i medici fanno ogni giorno, sta facendo il giro del web: emozionante. Uniti ce la faremo

Foto archivio

Restare in casa è l'unico modo per rallentare la diffusione del contagio, è l'unica arma che ciascun cittadino ha a disposizione in questo momento drammatico per il Paese.

Una semplice e cristallina telefonata di una bambina, Noemi, al centralino della Questura di Viterbo per leggere una lettera di ringraziamento per il lavoro che le forze dell'ordine fanno ogni giorno, sta facendo il giro del web. "Cari poliziotti, vi volevo dire che il vostro è un bellissimo e rischioso lavoro e vi state dando molto da fare soprattutto con questa emergenza - ha detto la piccola Noemi - state passando in strada a dire ai cittadini di restare in casa, anche se alcune persone, purtroppo, non rispettano le regole. Continuate a essere meravigliosi e un grande grazie ai medici che stanno facendo un faticoso lavoro per salvare persone malate".

Coronavirus, il messaggio della piccola Noemi

La Polizia di Stato sottolinea la "saggezza della piccola Noemi che invita tutti a restare a casa. Ci uniamo al suo grazie a tutti i medici e agli infermieri impiegati nell'emergenza. Ai bambini che ci sono vicini con il loro affetto diciamo di giocare a casa - sottolinea ancora - Presto potremo incontrarci nuovamente tutti in strada e potremo salutarci, abbracciarci e fare foto, passando ancora tanti bei momenti insieme".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

C'è bisogno del senso responsabilità da parte di tutti quanti per superare quello che il premier Conte ha definito come il momento più difficile per l'Italia da 75 anni a questa parte, dal secondo dopoguerra. Uniti, ce la faremo.

Coronavirus, servono 300 medici volontari per la task force: in poche ore 7mila candidati 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Luca Pitteri, ex prof di Amici, ha sposato una allieva del talent (FOTO)

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 30 maggio 2020

  • Bollette, la (bella) sorpresa della fase 2 e questa volta vale per tutti

  • SuperEnalotto, l'estrazione di oggi lunedì 1 giugno 2020

  • Katia e Ascanio 15 anni dopo, ecco l'irresistibile ritratto di famiglia con i figli

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 28 maggio 2020

Torna su
Today è in caricamento