Il coronavirus corre nel mondo: in Germania torna il lockdown, negli Usa situazione allarmante

Il virologo Anthony Fauci avverte la Casa Bianca: "Occorre mettere l'epidemia sotto controllo entro l'autunno". Ma nel resto del mondo il coronavirus colpisce duro: 100.000 i morti in America Latina, picco di contagi in India

"Il coronavirus non è vinto e non siamo alla fine di questa vicenda. Se pensiamo che questa vicenda sia alle nostre spalle rischiamo di commettere errori". Lo ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza mentre l'Italia registra il più basso numero di casi degli ultimi tre mesi. Basta tuttavia guardare a cosa sta succedendo al di fuori dei nostri confini per capire che la pandemia è tutt'altro che risolta.

Coronavirus, il bollettino di oggi mercoledì 24 giugno 2020

In Germania sono state registrate altre 587 nuove infezioni nelle ultime 24 ore, mentre nel Paese aumentano i timori per i focolai attivi. L'Austria ha emesso un avviso parziale per i viaggi nel Nord Reno Vestfalia, dopo il nuovo focolaio di Covid-19 scoppiato in un mattatoio del Laender occidentale tedesco. Intanto a Berlino, riferisce la stampa locale, è stato individuato un nuovo focolaio in un condominio e 44 persone sono state poste in isolamento. 

In Russia registrati altri 7.176 nuovi casi di coronavirus in 24 ore. Nello stesso arco di tempo 154 pazienti affetti da coronavirus sono morti per un totale di 8.513 decessi. Con un bilancio totale di 606.881 casi di contagio la Russia sale al terzo posto per contagi a livello mondiale, dietro Stati Uniti e Brasile. Con 100mila morti è allarme rosso in America Latina mentre si registra un record di casi in India (16mila in un solo giorno).

Coronavirus, in Germania torna il lockdown

Nei distretti di Gutersloh e Warendorf, nel Nordreno Westfalia, il land più popoloso della Germania, 640mila tedeschi sono tornati a rivivere l'incubo delle restrizioni del lockdown in seguito all'epidemia di coronavirus scoppiata nel mega stabilimento di lavorazione della carne Toennis Fleisch a Rheda-Wiedenbrück (circondario di Guetersloh).

Limitazioni dei contatti sociali, musei, cinema, sale concerto, palestre e bar restano chiusi. Le scuole sono state chiuse a pochi giorni dalle vacanze, che sarebbero iniziate questo fine settimana. A queste misure si aggiunge l'incognita vacanze, dato che altri Laender non vogliono far entrare i cittadini di questa zona. L'isola del Mar Baltico, Usedom, dalla quale due turisti di Gutersloh sono stati allontanati, ha già chiesto ai vacanzieri dei distretti coinvolti di identificarsi. Bassa Sassonia e Baviera hanno annunciato che le persone provenienti da quest'area non potranno alloggiare nelle loro strutture. L'Austria ha emesso invece un'allerta di viaggio per tutti i cittadini del Nordreno Westfalia. Il governatore del Land, Armin Laschet (Cdu) ha chiesto una soluzione facendo dei test sul Covid. Nelle immagini il quartiere Verl a Gutersloh, dove i residenti, molti dei quali lavorano nel mattatoio di Tonnies, sono stati messi in quarantena dopo il test sul Covid-19. Nella fabbrica sono più di 1.500 i dipendenti, sui 7.000 totali, risultati positivi al virus.

Coronavirus, aumento allarmante di casi negli Usa

Ieri negli Usa si sono registrati almeno 36.151 nuovi casi e altri 831 decessi. Un dato allarmante per il virologo Anthony Fauci nella sua testimonianza di ieri alla Camera statunitense dopo che il computo di contagi e morti ha sorpassato i 2,3 milioni di casi e i 121.000 morti. "Le prossime due settimane saranno cruciali nella nostra capacità di far fronte al picco che stiamo vedendo in Florida, Texas, Arizona e in altri stati", ha detto il virologo che fa parte della task force della Casa Bianca per la lotta al coronavirus: "Stiamo assistendo a un inquietante aumento delle infezioni". Fauci ha avvertito, "Se gli Stati Uniti non riusciranno a tenere l'epidemia sotto controllo per l'autunno sarà come inseguire un incendio in un bosco".

La metà di tutti i 50 stati hanno registrato aumenti di contagi nelle ultime due settimane ma a preoccupare è l'aumento dei casi negli stati dell'Ovest e del Sud particolarmente coinvolti dalle proteste di piazza antirazziste.

Coronavirus, la situazione in America Latina

Sono più di 100.000 i morti in America Latina e nei Caraibi a causa della pandemia di coronavirus: più della metà delle vittime si registra in Brasile, ma preoccupa anche la situazione in Messico e Perù.

Il Brasile è secondo solo agli Stati Uniti nel mondo per numero di contagi, con oltre 1,1 milioni di casi confermati e 52.645 vittime dall'inizio della pandemia. Il Paese ha registrato 39.436 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore e 1.374 decessi correlati al Covid-19. 

Il Messico ha registrato un nuovo aumento record di casi di coronavirus nelle ultime 24, con 6.288 contagi. Lo hanno annunciato le autorità sanitarie locali, spiegando che le vittime per il Covid-19 da ieri sono 793. In totale, 191.410 persone hanno contratto il coronavirus nel Paese dall'inizio dell'epidemia, mentre 23.377 sono morte. Crescono i timori per gli operatori sanitari con i medici che rappresentano il 30% del personale contagiato: 39.032 hanno contratto il virus e 584 sono già morti. 

Tre gemelli nati prematuri positivi al coronavirus: "Caso mai visto prima" 

Il Perù ha registrato 3.363 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore, aggiornando il bilancio totale a oltre 260.810 contagi. Lo ha annunciato il ministero locale della Sanità, riferendo che 181 persone sono morte da ieri per il Covid-19. Il bilancio complessivo dei decessi per coronavirus nel Paese, dall'inizio dell'epidemia, è ora di 8.404.

Coronavirus, la situazione in India

Mai così tanti casi di Covid-19 in un solo giorno in India. Il ministero della Sanità di Nuova Delhi ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati registrati 15.968 nuovi contagi e 465 morti legati al coronavirus. Il bilancio della pandemia nel Paese asiatico sale così a 14.476 morti, mentre i casi sono in totale 456.183.

Le Maldive riapriranno le frontiere e i loro resort ai turisti dal 15 luglio. Lo ha annunciato il presidente Ibrahim Solih specificando che anche i turisti internazionali potranno essere accolti sulle isole senza sottoporsi a test per il coronavirus. Il turismo è la principale fonte di reddito nelle Maldive che hanno bloccato gli ingressi da marzo per bloccare l'epidemia. Nelle isole si contano circa 2.200 casi su una popolazione di 340mila abitanti.

Coronavirus, il Giappone ha un problema con i focolai nei luoghi di lavoro

Tokyo registrerà "un numero abbastanza alto" di nuovi casi di coronavirus oggi dopo che è stato scoperto un nuovo cluster di infezioni in un ufficio della capitale. Lo ha annunciato il governatore Yuriko Koike. "I focolai nei luoghi di lavoro sono diventati un grande problema", ha detto aggiungendo che i risultati dei test della società, che non è stata nominata, si aggiungeranno oggi ai sette casi già confermati. Inoltre nella città sono stati registrati altri 10 casi nella zona di Shinjuku, nota per la sua vita notturna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, in Cina spento il focolaio di Pechino

La Cina ha registrato 12 nuovi casi di coronavirus, rispetto ai 22 del giorno precedente, ha riferito l'autorità sanitaria secondo quanto riportato dalla Reuters. Sette casi sono a Pechino, in calo rispetto ai nove del giorno precedente. La capitale ha visto un nuovo focolaio legato a un mercato alimentare all'ingrosso, con oltre 250 persone infette dall'11 giugno. La Cina ha anche segnalato tre nuovi casi importati, in calo da nove del giorno prima, e tre nuovi casi asintomatici, in calo da sette.

Coronavirus, la grande paura: "Ora in Italia il pericolo può arrivare da fuori"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 30 giugno 2020

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 2 luglio 2020

  • Bonus auto da 4000 euro: le ultime novità sul maxi sconto per chi acquista un veicolo

  • Arriva il "bonus nonni" (e parenti): soldi a pioggia per chi accudisce i nipoti, ecco come funziona

  • Lutto per Romina Power, è morta la sorella Taryn: "Un anno di lotte contro la leucemia, non potevo avere sorella migliore nella vita"

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 27 giugno 2020

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento