Importo Rdc, in ospedale per stress l'operatrice della pagina Facebook Inps per la famiglia

L'importo del reddito di cittadinanza ha scatenato un vero e proprio profluvio di polemiche, tuttavia come ha chiarito oggi l'Inps solo il 7% dei richiedenti si è visto inserire nella fascia assegnataria di un importo tra i 40 e 50 euro. "Il 71% prenderà oltre 300 euro"

L'operatrice protagonista delle risposte, 'postate' sulla pagina Facebook dell'Inps dedicata al reddito di cittadinanza, che hanno scatenato polemiche e ironie social "ha passato un pomeriggio in ospedale per controlli dopo una giornata di stress". A riferirlo è il presidente Inps, Pasquale Tridico: "Non è stagista malpagata come ha scritto un quotidiano, ha avuto tutta la mia comprensione e solidarietà".

Navigator, già in 16mila per 3mila posti: solo dalla Sicilia 2500 candidati

Come scrivevamo non sono mancate le polemiche dopo che è venuto alla luce il fatto che molti cittadini hanno manifestato delusione, soprattutto sulla pagina Facebook dell'Inps, per l'importo del reddito di cittadinanza. 

Dopo le risposte infastidite date dai social media manager dell'Inps l'istituto di previdenza ieri si è scusato "per alcuni toni utilizzati" verso alcuni utenti che chiedevano informazioni e chiarimenti.

L'Inps si scusa per il "caso social"

Reddito di cittadinanza: l'importo

Oggi l'Inps ha spiegato che quasi 337mila degli importi erogati per il reddito di cittadinanza, pari al 71% delle prime 472.970 domande elaborate dall'Inps, superano i 300 euro. La metà degli assegni del reddito di cittadinanza ha un importo compreso nella fascia tra 300 e 750 euro, mentre oltre i 750 euro si attesta il 21% delle somme in pagamento.

Solo il 7% è compreso nella fascia che vedrà la Rdc card caricata con un importo compreso tra i 40 e di 50 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Lo stato delle richieste e l'ammontare del reddito riconosciuto -annota l'Inps- può essere verificato sul sito dell'Inps attraverso il servizio online per la consultazione delle domande di reddito e pensione di cittadinanza. Si ricorda che per l'accesso a tale servizio è necessario disporre del pin Inps, oppure dello spid o, ancora, della carta nazionale dei servizi (Cns)".

Cosa si potrà pagare (e cosa no) con la rdc card

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la fidanzata di Dybala rompe il silenzio: "Tosse e dolori al corpo, sensazione perenne di disagio"

  • Belen contro Barbara d'Urso: l'affondo durante una diretta su Instagram

  • Domenica In, Roby Facchinetti annulla l'ospitata: "Bergamo è la mia città, sono devastato dal dolore"

  • Coronavirus, quale mascherina bisogna usare

  • Coronavirus, come sono cambiati i trasporti pubblici durante l'epidemia

  • Coronavirus, addio alla mamma di Piero Chiambretti

Torna su
Today è in caricamento