Chiedono un selfie a Salvini, poi lo beffano: il bacio lesbo diventa virale

L'espressione del ministro tradisce una certa perplessità

Fonte foto: facebook

Si chiamano Gaia e Matilde le due ragazze di Caltanissetta che ieri hanno giocato un brutto scherzo al ministro dell’Interno Matteo Salvini. Le due sono state immortalate a fianco del leader della Lega mentre si scambiavano un bacio saffico. In una delle due foto diventate virali, Salvini  sembra non rendersi conto di ciò che sta accadendo e guarda divertito l’obiettivo. Nel secondo scatto il leder della Lega si volta finalmente alla sua sinistra e la sua espressione tradisce una certa perplessità.

A quanto sembra le due ragazze si erano avvicinate al ministro fingendo di volersi scattare un selfie, in realtà il loro intento era quello di contestare la linea della Lega sul tema dell’omosessualità e delle famiglie omogenitoriali. Così almeno la maggior parte degli utenti sul web ha letto il loro gesto. Stando a quanto scrive su Instagram il Circolo ARCI AUT, Gaia e Matilde, sono “da sempre sono parte attiva e integrante della Rete degli Studenti Medi Caltanissetta” e dello stesso circolo Arci.

"La protesta di ieri è nata insieme a loro, con tutti i ragazzi dell'associazione e del sindacato e le associazioni che hanno aderito e collaborato. Abbiamo lavorato insieme allo scopo di mandare un messaggio forte e chiaro e cioè che ‘Caltanissetta è ANTIFASCISTA’. Ieri, Gaia e Matilde erano in piazza a protestare, il loro gesto provocatorio è stato semplice: un bacio! Questa è la dimostrazione che l'amore vince su tutto, sull'odio e sulla vergogna". 

Bacio saffico foto Salvini-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Continua dunque la saga delle beffe rifilate a Salvini inaugurata lo scorso febbraio a Ozieri, in provincia di Sassari. In quell’occasione, con la scusa di scattarsi un selfie, un ragazzo aveva approfittato dell’attenzione del ministro per chiedere "più accoglienza e più 49 milioni". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SuperEnalotto, vinti 59 milioni di euro nell'estrazione di oggi martedì 7 luglio 2020

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 4 luglio 2020

  • Mangiano e scappano senza pagare: ma la figuraccia di quattro amici è "epocale"

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 9 luglio 2020

  • Giro d'Italia 2020, tutte le tappe: altimetria, calendario e percorso

  • Stato di emergenza Covid, si va verso la proroga: ecco le conseguenze

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento