Aglio e cipolla riducono il rischio tumore

Questi due alimenti sono fondamentali per la salute dell'organismo e oltre all'effetto antitumorale, aiutano a prevenire diabete e malattie cardiovascolari

In tanti quando pensano ad aglio e cipolla storcono il naso, eppure questi due alimenti, spesso bistrattati, hanno delle proprietà fondamentali per il benessere fisico. Innanzitutto aiutano a proteggere l'organismo da diabete e malattie cardiovascolari, e poi sono considerati degli ottimi antitumorali.

I ricercatori del National Cancer Institute di Bethesda, negli Stati Uniti, hanno infatti dimostrato come il consumo di aglio e cipolla riduca il rischio di tumori, soprattutto allo stomaco e all'intestino. 

Resta ancora sconosciuta però la quantità da consumare. "I dati disponibili supportano l’azione antitumorale di aglio e cipolla — spiega Maria Parpinel, ricercatore a Scienze Mediche e Biologiche dell’Università di Udine, come fa sapere il Corriere della Sera — Restano però vari punti da chiarire, in particolare sulle quantità da consumare. Stabilirlo non è facile, anche per la grande variabilità del contenuto dei composti organo solforati, che dipende da molti fattori: varietà, maturazione e, più ancora, dalle trasformazioni cui vanno incontro aglio e cipolla. Alcune di queste possono, infatti, favorire la biodisponibilità dei composti citati: solo con la triturazione e la masticazione si attiva l’enzima che li rende disponibili all'assorbimento. Ma altre trasformazioni possono, al contrario, ridurne anche sensibilmente la quantità, come avviene con la cottura prolungata".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Belen contro Barbara d'Urso: l'affondo durante una diretta su Instagram

  • Coronavirus, dalla suola delle scarpe alle verdure: i chiarimenti dell'Iss

  • Coronavirus, come sono cambiati i trasporti pubblici durante l'epidemia

  • Coronavirus, a Rimini guarisce anziano di 101 anni: è nato durante l'epidemia di spagnola

  • Coronavirus, lo stop dei benzinai: "Chiudiamo gli impianti: prima sulle autostrade, poi gli altri"

  • Coronavirus, Mattarella ha firmato il decreto: da oggi al via la nuova stretta, cosa cambia

Torna su
Today è in caricamento