Capillari e vene varicose in vista? Eliminali con la scleroterapia

Non solo grasso, smagliature e cellulite: d'estate le gambe mostrano anche difetti. Ecco come combatterli

I capillari visibili sulle gambe sono un difetto particolarmente fastidioso, soprattutto quando, con la bella stagione, si cominciano ad eliminare le calze e la pelle non è ancora abbastanza abbronzata da coprire queste piccole e antiestetiche ‘ragnatele’ violacee.

Le cause, da ricondurre prevalentemente ad una cattiva circolazione, possono essere dovute ad una tendenza ereditaria, ma anche a situazioni quali un peso eccessivo, una gravidanza, alla sedentarietà o a delle attività che costringono a stare sempre in piedi.

La scleroterapia è una metodica che affronta questo inestetismo andando ad iniettare nei vasi sottili e nei capillari un agente chimico sclerosante, che danneggia le pareti venose provocando una reazione infiammatoria che provoca, a sua volta, il riassorbimento del capillare stesso.

Subito dopo il trattamento, le aree trattate possono presentare rossore e gonfiore, e potrebbero restare dei lividi che in genere scompaiono nel giro di un paio di settimane. Dopo circa un mese, se necessario, si può procedere con ulteriori sedute, che hanno una durata di 30-60 minuti. Il medico ideale a cui rivolgersi in questo caso è uno specialista vascolare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiede il reddito di cittadinanza, ma si "dimentica" di avere un albergo da 800mila euro

  • In arrivo 55mila lettere dall'Agenzia delle Entrate

  • Medico muore durante il turno di notte: aveva 28 anni

  • Bonus tv e decoder, ora è ufficiale: chi deve cambiare il televisore

  • Jacqueline, figlia di Heather Parisi: "Perché non chiedete dove sono le altre due figlie?"

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 16 novembre 2019

Torna su
Today è in caricamento