In love with sexting: 5 app per farlo in modo sicuro

Il sexting è una delle attività più diffuse tra quelle che si fanno con lo smartphone, ma la privacy in questo caso è fondamentale. Ecco 5 app che ti assicurano totale riservatezza anche per i messaggi e le foto più hot

Partiamo dalle basi: che cos’è? Il sexting (dall’unione di sex - sesso- più texting - inviare messaggi elettronici) è un neologismo che indica l'invio di messaggi, testi e/o immagini sessualmente espliciti, principalmente attraverso lo smartphone.
Secondo le statistiche, in Italia 8 adulti su dieci fanno sexting regolarmente, ma l'esigenza principale è la privacy, fondamentale per evitare conseguenze potenzialmente imbarazzanti, o peggio, dannose, come nel caso del revenge porn (diffondere online foto o filmati di momenti intimi ai fini di ritorsione o estorsione).
Per questo, sempre più sviluppatori si dedicano a realizzare applicazioni di messaggistica istantanea che permettono di inviare messaggi a tempo e crittografati, due caratteristiche essenziali per proteggere i nostri dati.
Ecco allora le 5 app più hot e sicure, con cui potrai lasciarti andare a tutta privacy!

Nude

Secondo gli esperti, cancellare i contenuti subito dopo la loro ricezione o spedizione è importantissimo, sia per evitare episodi potenzialmente imbarazzanti, ma anche per non essere esposti al furto da parte di malintenzionati.
Nude è l’applicazione per smartphone creata proprio per prevenire la visualizzazione o il furto di foto osè tramite iCloud. 
Quest’app infatti scansiona tutte le foto presenti nella galleria del telefono, le sposta nella sua area protetta (anche se questo vale solo per le foto scattate successivamente all’installazione dell’app, mentre quelle precedenti andranno spostate manualmente) per poi cancellarle sia da iCloud che dalla galleria del telefono. Inoltre, la scansione e l’analisi delle immagini avviene lato client e non lato server, per cui nessun dato viene portato sulla rete.

Dust

Dust è un’app di messaggistica istantanea che assicura il massimo della privacy e della sicurezza grazie alla crittografia.
I messaggi inviati con Dust vengono automaticamente “polverizzati” dopo 24 ore, ma puoi impostare anche l’auto-cancellazione istantanea, non appena il messaggio viene letto o inviato. 
I messaggi vengono criptati in modo sicuro e non sono accessibili a nessuno, inoltre l’app rileva e ti informa se qualcuno ha fatto uno screenshot.

Rumuki 

Rumuki è il primo sistema che permette di criptare i video e renderli accessibili solo ai protagonisti, senza lasciare tracce in rete. 
Pensata soprattutto per contrastare il revenge porn, quest’app richiede immediatamente di associare il vostro dispositivo a quello di un'altra persona, tramite un codice QR. 
Una volta interrotta la registrazione, l'applicazione genererà due chiavi di sicurezza, una per ogni dispositivo e ognuna diversa dall'altra e i video - rigorosamente criptati - potranno essere visualizzati solo con il consenso di entrambe le parti. Sui server di Rumuki transiteranno temporaneamente esclusivamente le chiavi di sicurezza, e non i file video, che resteranno rintracciabili solo sui due dispositivi, così come non verranno archiviate informazioni personali superflue.
Se poi si dovessi decidere di eliminare uno o più video o di non consentire più l'accesso all'altra persona, basterà cliccare sul pulsante Revoke per togliere l'autorizzazione all'altra chiave e cancellarlo, così che quei filmati diverranno inaccessibili per sempre, a chiunque. 

Confide 

Confide è un sistema di messaggistica privata che unisce la crittografia end-to-end a messaggi a scomparsa e a prova di screenshot, garantendo la massima privacy.
Questa app grazie alla tecnologia "screen shield”, in attesa di brevetto, oscura le immagini inviate se la persona con cui parli prova a fare uno screenshot; oltretutto Confide non mostra immediatamente il testo o le immagini ricevute, ma sarà necessario cliccare su ogni singolo elemento del messaggio per poterlo visualizzare. 
Potrai inviare messaggi vocali e di testo, foto, video e documenti: una volta letti, scompariranno automaticamente.

Snapchat

Snapchat nasce come applicazione per smartphone nel 2011 e, ad oggi, si conferma come uno dei social network più utilizzati; si basa esclusivamente sulla condivisione di foto e video, della durata massima di 10 secondi e a cui si possono aggiungere brevi didascalie, grafiche fai-da-te ed emoji.
L'eliminazione di foto e video avviene automaticamente dopo 24 ore o una volta che questi sono stati visualizzati nelle chat private: perfetto per unire social e privacy!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiede il reddito di cittadinanza, ma si "dimentica" di avere un albergo da 800mila euro

  • Medico muore durante il turno di notte: aveva 28 anni

  • In arrivo 55mila lettere dall'Agenzia delle Entrate

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 12 novembre 2019

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 16 novembre 2019

  • Rompe il finestrino per rubare: nell'auto trova un vero tesoro

Torna su
Today è in caricamento