Operazione ‘pancia piatta’: gli esercizi da fare in base al tipo di costume da bagno

Come valorizzare il proprio fisico a seconda del modello di costume da bagno preferito

Foto dalla pagina Instargram @kayla_itsines

Avere un fisico bello, tonico e moderatamente muscoloso da sfoggiare sotto il sole cocente dell’estate tanto attesa sarebbe il sogno di tutti, anche di quelli che fingono di provare affetto nei confronti delle rassicuranti ‘maniglie dell’amore’, ma che poi, qualche “mannaggia, che pancia che ho…”, in silenzio, eccome se lo dicono…

Siccome non si può avere tutto, ben venga l’accettazione di sé che, tuttavia, mai deve diventare alibi per l’ozio che allontana dall’attività fisica, soprattutto se serve a potenziare determinate zone del corpo valorizzate da un determinato costume da bagno.

L’estate si avvicina! Come scegliere il costume ideale per la propria silhouette 

Come fa notare Vanity Fair che ha interpellato a riguardo il personal trainer Marco Melone, ad ogni modello corrisponde una zona del corpo che rimane bene allo scoperto, e per enfatizzarla è più importante puntare sulla qualità dell’esercizio pensato per una particolare fascia muscolare, che sulla quantità delle ripetizioni.

Costume intero

“Questo costume copre la pancia ma contemporaneamente disegna tutti i contorni della silhouette”, avvisa l’esperto: “Quindi l’esercizio più adatto è il plank perché rinforza gli addominali e il resto del corpo, ovvero schiena, glutei, cosce e braccia.

L’esercizio. Posizionate il petto a terra, gomiti sotto le spalle, mani sulla stessa linea, gambe distese e piedi uniti. Facendo una retroversione del bacino, contraete l’addome, i glutei e le gambe per tutta la durata dell’esercizio. 4 serie da 45 secondi con un minuto di riposo.

Trikini

Il modello molto in voga negli ultimi anni è caratterizzato da tagli e intrecci sul ventre o sulla spalla. “Il trikini camuffa la pancetta, ma mette in risalto i fianchi. Ecco perché il focus dell’allenamento sono gli addominali obliqui che si tonificano con i plank laterali”, consiglia Marco Melone.

L’esercizio. Distesi a terra lungo un fianco in appoggio sull’avambraccio, gambe in parallelo una sopra l’altra, sollevate il fianco da terra creando una linea retta tra la spalla, l’anca e la caviglia. Mantenete la posizione cercando di contrarre sempre i muscoli obliqui e i glutei spingendo il sedere verso l’alto. 4 serie da 30 secondi per lato, con un minuto di riposo.

Obiettivo "prova costume": i 9 errori da non commettere quando si inizia la dieta

Bikini a vita alta

Qui serve tonificare gli addominali alti che sono la parte più visibile.

L’esercizio. Con la schiena a terra, mani al petto e ginocchia piegate, sollevate la schiena fino ad arrivare in posizione verticale, poi tornare nella posizione iniziale.

Bikini a triangolo

E’ uno dei modelli più minuti e, lasciando scoperto tutto l’addome, l’indossatrice ha bisogno di allenare tutta la parte.

L’esercizio. Da terra con le braccia distese dietro la testa, piegate le ginocchia e portatele verso il petto. Contemporaneamente avvicinate i gomiti alle ginocchia e poi tornate alla posizione di partenza in maniera lenta e controllata. 4 serie da 20 ripetizioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto, due novità importanti in arrivo dal 1° gennaio 2020

  • Loredana Bertè: "Abbiamo nascosto in soffitta Mimì per un anno"

  • Estrazioni Lotto oggi e SuperEnalotto: estratto il 5+1 da mezzo milione. I numeri di martedì 3 dicembre 2019

  • Omicidio Nadia Orlando, Francesco Mazzega si è tolto la vita nel giardino di casa

  • Scoperto "esercito" di badanti evasori totali: alcuni prendevano pure la disoccupazione

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 5 dicembre 2019

Torna su
Today è in caricamento