Quattro passi sognando in provincia di Salerno: ecco dove

Passeggiate d’autore, che fortificano ed addolciscono il corpo, la mente e lo spirito, tra i patrimoni di inestimabile valore naturalistico nella provincia di Salerno

Natura a tutto tondo, diretta espressione di assoluta magnificenza. Torrenti, ruscelli, fiumi, pinete, boschi, colline, coste, flora e fauna in generale sono parte integrante di un’area geografica di struggente bellezza, che titilla costantemente l’interesse di migliaia di visitatori che vengono a contatto con un sogno sublime.

Variegata ed inimitabile è la bellezza della provincia di Salerno, che da zone urbane passa repentinamente a zone naturalistiche, sotto la costante luce dell’azzurro acceso del mare che dolcemente interrompe la montagna, nonché da una morfologia territoriale arida ad una costellata da fitta vegetazione. La macchia mediterranea, tra laghetti, fiumi, torrenti e ruscelli, qui la fa da padrona, portandosi con sé un tesoro di specie animali e vegetali. Pioppi, frassi, querce, ulivi, abeti e magnolie rendono l’aria leggera. E poi, ci sono tante creature a popolare questo angolo di paradiso: volpi, faine, donnole, lupi, poiane, gabbiani reali, falchi, corvi, ricci, lontre e cinghiali.

I siti di maggiore interesse naturalistico da visitare:
- Riserva Marina Protetta di Punta Campanella (tra Positano e Sorrento);
- Valle Delle Ferriere (Amalfi);
- Sentiero Degli Dei (da Agerola a Positano);
- Parco Regionale dei Monti Lattari (area Tramonti-Corbara-Sant’Egidio del Monte Albino);
- Parco Naturale di Diecimare (Cava de’ tirreni);
- Area Forestale Dei Monti Picentini con l’area di Frassineto (San Cipriano Picentino);
- Oasi Del Polveracchio (Campagna); 
- Oasi WWF di Persano ( Persano di Eboli); 
- Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano con la Valle delle Orchidee  (con accessi da Capaccio-Pestum , Sala Consilina, Monte San Giacomo e Sapri);
- Oasi delle Grotte del Bussento (Morigerati); 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (8)

  • Vorrei rispondere a marco e ad Alex riguardo le loro considerazioni. Premetto che io sono toscano trapiantato per mia scelta in provincia di Salerno amo il sud e la gente del sud. Ma come al solito sappiamo solo guardare all'effetto delle cose e non alla causa ! Il problema della sporcizia del degrado e via dicendo da cosa sono causate la causa chi è? Dopo possiamo parlare di amministrazioni comunali ecc ecc ma il vero problema è la totale mancanza di senso civico! Il netturbino che non fa il suo lavoro è un problema! La persona che getta là monnezza per strada è la causa del problema! Basta piangersi addosso e fare sempre le vittime spesso la causa dei problemi sta davanti a noi ma facciamo finta di non vedere! SENSO CIVICO!!!

    • Ti copio

  • I sindaci di napoli e salerno sono solo degli incompetenti che non saranno mai più votati.

  • Putroppo come tutti sanno il sindaco si cura soltando dibpiazza munivipio dove luibhabl ugficuo e del vomero,ma le periferie sono abbandonate al degrato,poca illuminazione,immonfizia per le strade,cone a san giovanni a teduccio gli operatori della asia non spazzano mai ho fanno finta di farlo,la polizia hobi carabinieri non si vedono mai,napoli non e compostabsolo da vomero e ,via roma,via chiaia,piazza municipio,caro sindaco...invece dibdedicarsi a fare sempre le foto e pubblicarle su fecebook faccia il suo lavoro

  • La terra dei fuochi esiste perché c'è ignoranza bonaria e assenza dello stato. La Campania è una regione tra le più belle al mondo e potrebbe essere economicamente autosufficiente per gli introiti derivanti dal turismo. Sono fiducioso e conto sulle future generazioni affinché la Regione saprà farsi valere.

  • Poi, visto che non vi trovate così lontani, fate anche un salto nella Terra dei Fuochi!

    • L'ignorante suo malgrado tende a rivelarsi ogni volta che apre bocca . Meno male che gente così di norma non mette il naso fuori dal proprio territorio, almeno risparmia brutte figure

    • che pessimismo...

Notizie di oggi

  • Benessere

    Tumore al rene, oltre 13mila i casi ogni anno: sintomi e fattori di rischio

  • Benessere

    Bambini meno intelligenti se vanno al nido: lo studio

  • Alimentazione

    Mangiare pasta fa bene all’umore, fa dimagrire ed aiuta il sonno

I più letti della settimana

  • Analisi urine svela contaminazione da pesticidi: ecco cosa mangiamo veramente