Regali e news

Wallcovering, la carta da parati ritorna grande protagonista

Stile jungle, optical o floreale: sono solo alcune delle tendenze del nuovo anno che renderanno speciale ogni parete. Scopriamo insieme gli stili che renderanno unico il vostro appartamento

Avete voglia di rinnovare le pareti di casa per dare un tocco di freschezza, con un occhio alle ultime tendenze? Allora mettete da parte pennelli e tempera e impugnate i rotoli di carta da parati.

Il complemento d’arredo che per anni è stato bandito da tutte le case, tranne quelle delle nonne, che come sempre la sanno lunga, ritorna nel 2019 da vero protagonista!


La carta da parati diventa un vero complemento d’arredo in grado di cambiare l’aspetto di ogni stanza, regalandole personalità, in modo semplice e veloce. Mentre prima era relegata solo al soggiorno o al corridoio, grazie all’evoluzione dei materiali, anche la cucina e il bagno non potranno resistere al fascino del wallcovering

Vinilica o in fibra di vetro, la carta da parati oltre a decorare, è perfetta da installare in ambienti umidi come il bagno e regalargli un tocco in più. Chi predilige uno stile di vita eco-friendly, non può fare a meno di quelle in tessuto o in seta, irrinunciabile se si ama uno stile sofisticato e non si vuole passare inosservati. 


Prima di farci conquistare da una carta in tessuto non tessuto o rimanere estasiati davanti a quella plastificata, perfetta per la cucina, è importante prendere in considerazione lo stile dell’ambiente e gli arredi al suo interno. Per riuscire a creare un living armonioso è importante che il rivestimento a parete richiami lo stile del divano o della libreria

Per non sbagliare e avere un risultato degno dei migliori designer, non resta che prendere spunto da loro e scoprire gli stili di tendenza in questo 2019. 


Stile giapponese

giapponese-2

Oltre al campo della moda e degli interni quest’anno lo stile giapponese la fa da padrone sulla carta da parati. Essenzialità e semplicità sono le linee guida della cultura giapponese ricca di tradizione. Per trovarsi in un attimo tra samurai e geisha, la scelta giusta è la carta con i classici simboli orientali come le carpe o le gru.


Stile jungle e floreale

jungle-2

Per gli amanti della natura che non vedono l’ora di fuggire dalla città ed immergersi in boschi e foreste, la carta da parati in stile Urban Jungle è tra le più apprezzate in questo 2019. Le ambientazioni esotiche suscitano fascino e curiosità. Allora via libera a foglie, fiori e animali selvaggi. Il complemento d’arredo si abbina alla perfezione a mobili e a finiture in total white o color sabbia, per ricreare l’effetto foresta anche in bagno. Per un’immersione totale potete scegliere la carta da parati con soggetti disegnati in 3D e in un colpo d’occhio vi troverete nella foresta più incontaminata. I più romantici poi, non potranno fare a meno delle stampe foliage per trasformare la camera da letto in un bosco incantato

 
Stile pittorico

paesaggio-2

Quanti di voi hanno sognato di diventare i protagonisti dei loro quadri preferiti? Con la carta da parati effetto trompe-l’oeil ora è possibile. Basta applicarla sulle pareti e la vostra stanza diventerà un’opera d’arte. Con le gigantografie che riproducono quadri famosi o scenari di fantasia, è possibile trasformare i muri di casa in luoghi da sogno. Perfette in ambienti dalle grandi dimensioni, abbinate a finiture che richiamano i colori della stampa, diventano le protagoniste della parete principale. Se amiamo lo stile classico e quello barocco, allora la carta da parati per noi è quella broccata. Colori intensi e grandi grafiche, regaleranno personalità anche allo spazio più anonimo come l’ingresso. 

Stile optical

anni 70-2

Passano gli anni, ma lo stile vintage non passa mai di moda. La carta da parati ricca di disegni floreali, geometrici o optical, è la finitura ideale in ambienti minimal caratterizzati da un singolo pezzo di design. Con le tinte pastello e la stampa 3D in un attimo ci troveremo nei fantastici e indimenticabili anni ‘70.  


Stile Skyline

skyline-2

Skyline, ponti e palazzine sono i tratti distintivi di una della metropoli più amata del mondo. La carta da parati in stile newyorkese è perfetta in loft o monolocali dallo stile urban. Una volta scelto lo sfondo preferito in un batter d’occhio ci troveremo a vivere in un appartamento di Brooklyn o Soho.
Per chi ama i viaggi e non vede l’ora di andare alla scoperta di nuovi territori e culture, un’idea accattivante potrebbe essere la carta da parati con cortine o mappa del mondo. Non resta che sedersi comodamente sul divano e scegliere la prossima meta. 


Cosa ne pensate delle carte da parati di tendenza in questo 2019? Da quale  wallcovering vi farete conquistare? Non dovete far altro che scegliere quella più adatta al vostro arredo e godervi lo spettacolo. 

Potrebbe interessarti

  • Falsi amici: 7 alimenti che pensi facciano dimagrire ma che invece fanno ingrassare

  • Come fare la valigia perfetta

  • I rimedi per liberarsi dei ragnetti rossi

  • Pannelli fotovoltaici: come funzionano e i vantaggi

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di oggi sabato 17 agosto 2019: numeri vincenti

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di oggi martedì 20 agosto 2019: numeri vincenti

  • Oroscopo Paolo Fox, la classifica della settimana dal 19 al 25 agosto 2019

  • Virginia, figlia di Paola Ferrari, è tale e quale a mamma: la prima foto su Instagram

  • Temptation Island Vip 2019: data, coppie, conduttore e tutte le anticipazioni

  • Reddito di cittadinanza, lavora (in nero) con uno stipendio di 1.220 euro e prende il sussidio

Torna su
Today è in caricamento