Corsa

Le scarpe da running pensate per ogni fisico

In commercio ci sono una grande quantità di scarpe da corsa pensate sia per donne che per uomini. Ogni runner, o chi si avvicina a questo sport, sa bene che i modelli non sono tutti uguali. Peso, altezza e sesso sono fattori fondamentali nella scelta della sneakers. Vediamo come scegliere la scarpa adatta ad ogni fisico

Negli ultimi anni sempre più persone si stanno avvicinando al mondo della corsa. Lo sport da vivere da soli o in compagnia ci consente di rimanere in forma, scaricare lo stress e passare piacevoli ore all’aperto.

Come ogni attività che si rispetti, anche la corsa ha bisogno degli accessori e dell’abbigliamento giusto per vivere lo sport in modo confortevole e ottenere i massimi risultati.

Maglie, pantaloni e giacche hanno un ruolo importante, ma tutto parte dalle scarpe. In commercio esistono diversi modelli ognuno con caratteristiche diverse adatte ad ogni corporatura, età e sesso. Non sempre è semplice orientarsi tra la moltitudine di scarpe a disposizione. Ecco alcuni suggerimenti per scegliere la scarpa da corsa adatta alle ogni esigenza.

Il peso

La prima cosa da prendere in considerazione quando dobbiamo acquistare scarpe da corsa è il peso. Non solo c'è una netta differenza tra quello maschile e femminile, ma bisogna considerare che quando si corre il peso scaricato è 3/4 volte superiore a quello da fermi. Fino ai 65 kg possiamo considerarci corridori leggeri, fino a 75 si è runner di fascia media, oltre questo peso rientriamo nella categoria pesante. A ciò va aggiunto il grado di allenamento. Più si è leggeri e allenati, meno si scaricherà il peso sulle scarpe, al contrario se si è poco allenati il passo sarà di certo più pesante. Quindi a seconda della fascia di peso e del livello di allenamento è importante valutare il livello di ammortizzamento della scarpa, per limitare al minimo l’impatto con il terreno durante l''attività.


Tipo di appoggio

Altro aspetto da non sottovalutare è capire il tipo di appoggio del piede durante la corsa. Si corre in tre modi: in pronazione, se si appoggia l'interno del tallone e poi il resto del piede, neutro o in inversione quando si appoggia l'avampiede. Nel primo caso è meglio scegliere una scarpa ben ammortizzata, nell'ultimo  la scarpa giusta è quella leggera e veloce. 

Tipo di superfice

Nella scelta della scarpa anche il terreno e la superfice su cui ci alleniamo hanno la loro importanza. Le scarpe da asfalto sono leggere e flessibili, progettate per attutire l'impatto che si crea calpestando ripetutamente una superfice dura. Quelle da cross sono perfette per gli allenamenti in palestra o per quelle attività in cui si ha un maggiore contatto con il pavimento. Per chi ama il trail-running, una delle ultime tendenze in fatto di corsa, la scarpa deve essere molto ammortizzata. La nuova disciplina porta gli appassionati a percorrere sentieri immersi nella natura, con dislivelli importanti e condizioni atmosferiche difficili come pioggia e neve.

Livello di allenamento

Insieme alla postura e al peso, bisogna capire il livello d'allenamento che abbiamo o che vogliamo raggiungere, per questo esistono varie categorie:

  • A1 e A2: sono le più leggere con un peso limitato, pensate soprattutto per chi pratica la corsa a livello agonistico o è un corridore esperto. La loro conformazione regala velocità ad ogni passo. Non ammortizzano molto bene, per questo sono consigliate a chi ha un peso contenuto e non ha problemi d'appoggio o articolari;
  • A3: sono più ammortizzate rispetto alle atre due categorie e sono perfette per chi si allena costantemente ma senza esagerare. La suola è realizzata per regalare stabilità e flessibilità riducendo i problemi d'appoggio;
  • A4: hanno le stesse caratteristiche delle A3, ma sono un pò più pesanti. Sono realizzate per chi ha un appoggio neutro o è agli inizi, perchè regalano stabilità ad ogni passo;
  • A5: sono le più usate per chi corre su terreni scoscesi. Per questo motivo hanno una struttura resistente e un'intersuola robusta in grado di adattarsi ad ogni suolo senza rompersi e di proteggere il piede. Nel contempo restituiscono leggerezza mentre si corre;
  • A6: sono le più comuni scarpe da jogging ideali per chi è all'inizio, anche se non sono molto tecniche hanno un buon livello di ammortizzazione, che può essere sfruttato durante la camminata veloce. 

Pronti ad acquistare la scarpa che fa per voi? Non vi resta che scendere in pista e iniziare ad allenarvi!

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Temptation Island Vip 2019: puntate, coppie e tutte le anticipazioni

  • Michelle Hunziker, il gesto 'contro' Marica Pellegrinelli dopo l'addio a Ramazzotti

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di giovedì 12 settembre 2019: i numeri vincenti

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di oggi sabato 14 settembre 2019: i numeri vincenti

  • Oroscopo Paolo Fox, la classifica della settimana dal 16 al 22 settembre 2019

  • SuperEnalotto, estratto il 6 da 66 milioni di euro. I numeri vincenti e le combinazioni di Lotto e 10eLotto

Torna su
Today è in caricamento