Fotocamere

Kami Wire-free Camera: la prova di una videocamera di sorveglianza senza fili, da interno e da esterno

Da YI una versatile telecamera di sicurezza WiFi a batteria, facile da installare e da utilizzare

Kami è il nuovo brand dell’azienda cinese YI, nota per la sua ampia gamma di telecamere di sicurezza come la Dome X da noi provata qualche tempo fa.

Da Kami arriva ora la Wire-free Camera, oggetto oggi della nostra recensione; una versatile videocamera da installare dentro o fuori casa, completamente senza fili grazie alla connessione wireless e all'alimentazione a batteria.

Camera con risoluzione Full HD e rilevazione dei movimenti, facile da installare e da utilizzare.

Scopriamo, quindi, nel dettaglio tutte le caratteristiche della nuova Kami Wire-free Camera.

Kami Wire-free Camera: design e caratteristiche 

Kami Wire-free Camera è una camera compatta e versatile, installabile sia all’interno della nostra abitazione, sia all’esterno grazie alla sua scocca impermeabile e resistente a temperature comprese tra -10 e 45 gradi, con certificazione IP65.

Camera accompagnata da una basetta magnetica sui due lati. Il lato superiore consente di orientare la camera in tutte le direzioni, senza utilizzare snodi o altre soluzione meccaniche, sia quando è posizionata su un ripiano, sia quando è montata a parete.  

Il lato magnetico inferiore è utile, invece, per agganciare la basetta ad una placca in metallo (presente nella confezione) da fissare alla parete o al soffitto tramite stop/fisher forniti in dotazione. Non manca, infine, sul lato posteriore della camera, un aggancio a vite. 

Proseguiamo con le caratteristiche tecniche ricordando il sensore CMOS in grado di registrare video alla risoluzione massima di 1900 x 1200 pixel, in formato MPEG4 H.264 AAC, con un angolo di visione di 140 gradi. All’interno della camera troviamo, inoltre, microfono e speaker per l’audio bidirezionale e non manca la visione notturna fino a 7 metri.  

Citiamo, infine, la batteria da 1.600 mAh da inserire all’interno di un vano stagno. Nella confezione sono presenti due accumulatori con caricabatterie proprietario. Batteria ricaricabile anche quando si trova nella camera tramite la porta Micro USB presente sul lato destro della Kami Wire-free.

Non essendo presente lo slot per la MicroSD, è necessario sottoscrivere un abbonamento al cloud di YI per la registrazione dei video, con prezzi a partire da poco più di 3 euro al mese. YI fornisce però gratuitamente la funzione di registrazione di video da 6 secondi quando la camera rileva un movimento. È, inoltre, possibile registrare foto e video manualmente utilizzando l’app dedicata per dispositivi mobili, che vedremo più avanti. 

Passiamo alle dimensioni pari a 74.5 x 44 x 68.5mm, con un peso di 200 grammi.

Infine la connettività; la Kami Wire-free Camera non si collega purtroppo direttamente al nostro router via WiFi, ma comunica in wireless con la Base Station fornita in dotazione. Si tratta di una piccola basetta da collegare al nostro router, attraverso un cavo Ethernet, e alla rete elettrica, tramite alimentatore USB.

Base Station che può essere collegata a 4 camere contemporaneamente ed utilizzabile anche dai sensori per porte e finestre e di movimento, sempre realizzati da Kami. Kit di sicurezza che proveremo prossimamente. 

Kami Wire-free Camera: installazione e app dedicata

Occupiamoci ora dell'installazione della Wire-free Camera eseguibile tramite le app dedicate di Kami o di YI, utili anche alla gestione di tutti i dispositivi realizzati da questi brand. Configurazione eseguibile in pochi minuti tramite la semplice procedure guidata, consultabile anche sul manuale in italiano presente nella confezione. 

Innanzitutto sarà necessario collegare la Base Station al router e configurarla tramite l’app; eseguito questo passaggio sarà poi possibile collegare in wireless la Wire-free Camera alla Base Station, sempre tramite la procedura guidata presente all’interno dell’applicazione.

Passiamo ora all’app di YI da noi utilizzata per la prova di questa camera. Applicazione in italiano e di facile utilizzo che ospita tutte le classiche funzionalità, dall’accesso alle riprese live e ai video già memorizzati, alle opzioni per registrare un nuovo filmato sullo smartphone oppure scattare una foto. Ricordiamo anche il sistema di gestione delle notifiche su smartphone dei movimenti rilevati, configurabile dall’utente, ed il menù delle impostazioni che include l'opzione per compensare eventuali deformazioni dell’immagine generate dall’ottica grandangolare. 

Kami Wire-free Camera: prestazioni, autonomia e prezzo

Concludiamo la recensione della Kami Wire-free Camera occupandoci dell'analisi delle sue prestazioni con un giudizio in generale positivo. Buona la qualità dei video anche in notturna, nitidi e dettagliati; discrete le performance di speaker e microfono. 

Giudizio positivo anche sulla qualità costruttiva, sull’app e sulla funzione di rilevazione del movimento, con le notifiche che arrivano sullo smartphone dopo qualche secondo.

Passiamo all’autonomia di circa 10 giorni; durata della batteria che dipende da diversi fattori come distanza dalla Base Station, temperatura dell'ambiente e numero di interazioni con la camera. Infine ricordiamo la distanza massima dalla Base Station di circa 10-15 metri.

Kami Wire-free Camera è acquistabile al prezzo di 140 euro.

Scopri di più su Amazon.it

Ultime guide all'acquisto

Le Guide Popolari

  • Recensione tado° Teste termostatiche intelligenti per termosifoni: risparmia energia e denaro, senza rinunciare al comfort

  • Le migliori macchine per un caffè come fatto al bar: la nostra classifica

  • Termostati smart: come risparmiare sul riscaldamento

  • I migliori smartphone sotto i 200 euro

  • I 5 migliori liquori dolci per golosi

  • Le bilance più accurate per controllare il peso

  • I paraspifferi per bloccare il freddo e non farlo entrare in casa

  • Vacanze di Capodanno al mare: le 5 migliori destinazioni


Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento