Telefonia e Wearable
black-friday

Recensione OPPO Reno2: un elegante smartphone con quadrupla camera posteriore

Da OPPO uno smartphone dai bordi sottili, con ampia memoria ed un completo comparto fotografico

-> Speciale Black Friday: clicca qui per le offerte del giorno

Dopo circa sei mesi dal lancio dell’OPPO Reno, arriva ora sul mercato il modello di seconda generazione.

Uno smartphone sempre dotato di bordi sottili attorno allo schermo e camera anteriore che fuoriesce dalla cornice superiore del cellulare. Modulo della fotocamera che conserva l’originale forma a pinna di squalo vista sul primo Reno.

OPPO Reno2 è ora dotato di 4 fotocamere al posteriore, con sensore principale da 48 MP, accompagnato da interessanti funzionalità fotografiche come l’efficace modalità notturna.

Scopriamo, quindi, nel dettaglio tutte le caratteristiche del nuovo OPPO Reno2.

OPPO Reno2: design elegante ed innovativo con cornici sottili

OPPO Reno 2 conserva l’innovativo design del precedente modello con forme eleganti e curate. Partiamo dalla scocca con bordi decisamente sottili attorno al display, con rapporto schermo/superficie del 93,1%. Uno smartphone senza notch, con la fotocamera anteriore spostata all’interno di un modulo a scomparsa posizionato nella parte superiore del cellulare. Modulo dalla forma triangolare, comandato elettricamente, che fuoriesce in meno di un secondo appena si attiva via software la camera frontale. Camera che fuoriesce anche per consentire lo sblocco dello smartphone tramite riconoscimento del volto, preciso e abbastanza veloce.

Raffinato anche il retro della scocca disponibile in due eleganti colorazioni Ocean Blue e Luminous Black e priva del classico sensore per le impronte, spostato direttamente all’interno dello schermo. 

Cover in vetro con un particolare trattamento multistrato che le consente di cambiare colore a seconda dell’inclinazione della luce. Ad esempio la versione da noi provata Ocean Blu, passa da un blu scuro al verde con un effetto decisamente ben realizzato.

L’OPPO Reno2 ci ha, inoltre, colpiti per l’ottima qualità costruttiva con un'elevata attenzione ad ogni dettaglio. Citiamo, ad esempio, la piccola semisfera in ceramica che protegge dagli urti la scocca e le camere posteriori; fotocamere disposte in verticale e a filo con la scocca.

Infine i lati dello smartphone con a destra il pulsante di alimentazione e il carrellino in grado di ospitare due nano Sim; a sinistra i comandi per il volume. In basso troviamo, invece, la porta USB Type C, il jack audio, lo speaker ed il microfono. 

Concludiamo con le dimensioni pari a 160 x 74,3 x 9,5 mm, per un peso di 189 grammi e la confezione che include un cavo USB/USB-C, un alimentatore con ricarica rapida da 40 W, un paio di discrete cuffie stereo e un’ottima cover rigida in similpelle con cuciture a vista.

OPPO Reno2: caratteristiche tecniche

Di seguito le caratteristiche tecniche complete dell’OPPO Reno2:

-Display: AMOLED da 6,5" Full HD+ (2400x1080) in 20:9, con vetro Corning Gorilla Glass 6, sensore delle impronte digitali sul display e pellicola pre-applicata
-Processore: Snapdragon 730 octa-core a 2,2GHz
-Memoria: 8GB di RAM, storage da 256GB UFS 2.1
-Fotocamere posteriori: 48MP Sony IMX586 + 13MP tele (zoom ibrido 5X) + 8MP grandangolare (113°) + 2MP monocromatica
-Fotocamera anteriore: 16MP con flash frontale
-Connettività: 4G VoLTE, Dual SIM, WiFI ac, Bluetooth 5, USB Type-C, GPS, NFC, jack da 3,5mm
-Batteria: 4.000mAh con ricarica rapida a 40W
-Sistema operativo: Android 9 Pie con interfaccia ColorOS 6.1

OPPO Reno2: analisi del software

Passiamo ora all’analisi del software di OPPO Reno2 spinto da Android 9 (con patch di sicurezza di agosto) ed interfaccia personalizzata ColorOS 6.1. 

Un sistema operativo ricco di utili funzionalità come le gesture a schermo intero che consentono di comandare lo smartphone attraverso semplici movimenti delle dita sulle cornici inferiore e laterale; comandi da utilizzare in alternativa ai classici pulsanti Android a schermo.

Ricordiamo inoltre l’Ambient Display e l’attivazione dello schermo alla ricezione di notifiche. Citiamo, inoltre, lo Spazio Gioco che ottima le prestazioni del cellulare nei videogame ed evita di essere disturbati da notifiche, e la funzione Clonaggio app che consente di utilizzare due account contemporaneamente sui social e app come Facebook e WhatsApp. Ricordiamo anche la schermata denominata Assistente intelligente, accessibile tramite uno swipe verso destra e che include varie funzioni come il contapassi, i contatti frequenti ed il meteo.

Utile infine anche il menù accessibile con uno swipe verso sinistra che consente di accedere rapidamente ad app scelte dall’utente e a WhatsApp direttamente in una piccola finestra.

Passiamo ora al completo software per la gestione delle fotocamere che include numerose funzionalità a partire dall’ottima modalità Ultra Dark per gli scatti in notturna. Citiamo, inoltre, i ritratti e i video con effetto sfocato realizzabili dalle camere anteriori e posteriori, la Modalità Ultra Macro per gli scatti ravvicinati e la Modalità Ultra Steady per video sempre stabili. Infine non manca il Timelapse, lo Slow Motion e l’app Soloop per un facile editing dei video. 

Raffinata anche la sezione audio con la modalità Zoom che consente all’utente di amplificare il suono di un oggetto quando questo viene ingrandito. La modalità Atmos utilizza, invece,
tre microfoni simultaneamente per creare un effetto surround a 360°, mentre la funzione di audio focus si concentra sulla registrazione dei suoni provenienti dalla parte anteriore dello smartphone.

OPPO Reno2: analisi delle prestazioni e prezzo

Occupiamoci infine dell’analisi delle prestazioni dell'OPPO Reno2 con un giudizio complessivo decisamente positivo. Ottime le performance generali con uno smartphone che si è dimostrato sempre veloce e reattivo anche nelle app e nei giochi più pesanti.

Decisamente positiva anche la valutazione sullo schermo con un’ottima luminosità, colori naturali e, ovviamente, neri assoluti grazie alla tecnologia AMOLED. Display che vanta anche bordi davvero sottili. 

Passiamo ora al comparto fotografico con la camera da 48 megapixel che scatta normalmente a 12 MP, interpolando quattro pixel in uno per raccogliere più dati.

Partiamo dal sensore principale in grado di scattare foto di elevata qualità, con colori leggermente saturi in HDR; ottimo il lavoro svolto dalla modalità notturna che realizza scatti con una resa accettabile anche nel buio più completo. 

Buono anche il lavoro svolto dallo zoom (2x ottico, 5x ibrido e 20x digitale), dal grandangolo e con le macro, con una qualità che però diminuisce al calare della luminosità. Discreta la fotocamera pop-up da 16 megapixel.

Molto buoni anche i video, sempre stabili e fino alla risoluzione 4K a 30fps al posteriore, e fino a 1080p dalla camera frontale.

Non delude neanche il comparto audio con uno speaker dalla buona potenza e la batteria capace sempre di portarci a fine giornata anche con un utilizzo intenso dello smartphone. Non dimentichiamo il sistema Vooc 3.0 a 40 W in grado di ricaricare la batteria al 50% in mezz’ora circa.

Buono infine il giudizio sull'ergonomia grazie allo schermo dalle cornici sottili, peccato per il peso un po’ elevato.

Terminiamo con il prezzo, l’OPPO Reno2 è acquistabile a 499 euro.

Scopri di più su Amazon.it

Ultime guide all'acquisto

Le Guide Popolari

  • I 5 profumi maschili più amati da uomini e donne

  • Le sneakers da uomo perfette per ogni look

  • Le migliori macchine per un caffè come fatto al bar: la nostra classifica

  • Termostati smart: come risparmiare sul riscaldamento

  • Le friggitrici moderne per ricette sane e gustose

  • I migliori rasoi da barba

  • Auricolari senza fili: i migliori modelli low cost a partire da 14 euro

  • Black Friday Week: Amazon.it propone offerte su migliaia di prodotti durante tutto il periodo


Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento