Asso di denari

Asso di denari

Pro e contro dell'auto elettrica: le cose da sapere

Foto di repertorio

Anche in un momento in cui la benzina ha prezzi tutto sommato bassi, pur a fronte di un costo iniziale per l'acquisto che può essere elevato (anche del 40% in più rispetto a modelli ordinari), l'auto elettrica si dimostra conveniente, tanto più che i vantaggi offerti non riguardano solo il consumo di carburante. 

Nel 2015 sono stati immatricolati 1.154 veicoli EV, con una crescita settoriale del 49% rispetto al 2014. Bastano 3-4 euro per percorrere fino a 200 km, ma naturalmente le prestazioni ed i consumi variano da modello a modello e anche in base all'utilizzo che si fa dell'auto. Nella media, comunque, qualunque auto elettrica in qualunque modo la si utilizzi garantisce risparmi notevoli sui consumo ma di contro ha un'autonomia inferiore (2-300 km) rispetto alle vetture tradizionali. 

Per acquistare la corrente con cui ricaricare la vettura a casa si può optare per un operatore nel libero mercato dell’energia e pagare in base ai consumi effettivi oppure per una delle proposte calmierate (“flat”) degli operatori energetici. Poiché una casa funziona normalmente con 3kw, se la si dota di un caricatore per auto è bene aumentare quella potenza ad almeno il doppio per non rischiare black out in casa. 

Per le ricariche fuori casa ci sono 756 punti appositi che potrebbero diventare 90.000 entro il 2020 grazie a un accordo siglato tra Eni e Unione Europea. (Qui sotto la mappa delle colonnine elettriche in Italia)

mappa colonnine auto elettriche-2

Va detto che un limite tuttora presente nelle auto elettriche è dato dalla lunghezza dei tempi necessari per effettuare la ricarica (almeno 40 minuti). Nei primi 3 o 5 anni le auto elettriche (o ibride) sono esenti da bollo mentre poi si paga solo il una frazione (anche solo il 25%) dell’imposta in vigore per l'auto tradizionale. 

Il bollo è di competenza delle Regioni e dunque per controllare qual è il regime in vigore è bene consultare il sito della Regione pertinente o quello dell’ACI e cercare la voce "guida al bollo auto". La polizza RC auto è scontata tra il 30% e il 50% da numerose compagnie assicurative (per trovare l'offerta migliore basta andare su un sito di comparazione prezzi, come per qualsiasi altra vettura) ed anche i costi di manutenzione sono fino a 10 volte inferiori

La manutenzione più economica consente di ammortizzare il prezzo di acquisto, ma una corretta valutazione sull'opportunità di spendere di più all'inizio per spendere di meno poi dipende ovviamente dall'uso che si fa della vettura e varia dunque di caso in caso. Alcuni Comuni assicurano parcheggio gratuito alle auto elettriche e in generale tutti consentono a questo tipo di vetture libero accesso nelle zone a traffico limitato (Ztl).

Asso di denari

" Un po' come la legge di gravità e le leggi della fisica in generale, l'economia ci appare spesso come un limite, una gabbia, tanto che qualcuno l'ha anche definita ""la scienza triste"". Ma per l'economia, come per la fisica, il manto di grigiore che l'avvolge davanti agli occhi dell'ordinary man, l'uomo qualunque, può essere squarciato e regalare l'immensa sorpresa di un universo tutto da scoprire, dove non esistono solo vincoli ma anche opportunità. Così come, pur senza essere un angelo e senza avere ali, scoprendo le leggi della fisica l'uomo ha sfruttato l'opportunità di riuscire a volare, così - ed è quello che ci prefiggiamo con questo blog - affrontando l'economia senza timori, ciascuno può provare a divenire un asso. Non un asso dell'aviazione ma un asso di denari "

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
Today è in caricamento