Asso di denari

Asso di denari

Bolletta elettrica più cara? Qualche consiglio per contenere i costi

Bolletta elettrica più cara da quest’anno, ma un utilizzo accorto degli elettrodomestici può consentire di ridurre i costi da sostenere. Ecco allora qualche consiglio (oltre ovviamente all’archiviazione dell’albero di Natale e delle sue luci).

L’illuminazione domestica è la prima causa del costo della bolletta elettrica, ma non la sola. Tra gli elettrodomestici che consumano maggiormente vi sono congelatore e condizionatore e se è difficile, anche in inverno, rinunciare al primo, il secondo, almeno in estate, può essere sostituito aprendo le finestre: si può risparmiare anche fino al 75% utilizzando il programma di deumidificazione e abbinando il condizionatore ad un ventilatore.

Lavare con la lavatrice al massimo fino a 40° riduce fino al 90% i costi legati all’impiego di questo elettrodomestiche, mentre lavaggi a 90° andrebbero effettuati solo se ci sono macchie ostinate o abiti da lavoro. Meglio, in ogni caso, che la lavatrice sia di classe A o superiore (A+, A++ o A+++), è sempre bene usare la lavatrice solo a pieno carico ed evitare il prelavaggio, che raddoppia il consumo di acqua ed energia elettrica.

Anche la lavastoviglie va usata solo a pieno carico e comunque aprendo lo sportello e lasciando circolare l’aria per far asciugare le stoviglie (si ottengono gli stessi risultati consumando il 45% in meno di elettricità). Il ciclo intensivo va riservato solo a carichi con pentole, padelle e pirofile particolarmente sporche

I costi del frigorifero (consumo 100-240 kWh) si possono dimezzare, anzitutto scegliendone uno di classe A o superiore (il maggior costo si recuperera in 3 anni al massimo) e delle dimensioni utili per il bisogno effettivo (un frigo a doppia anta per un single non è la miglior idea), poi evitando di aprirlo troppo spesso, infine regolando il termostato trai 3° e i 4° per la parte frigo e i -18° e i -15° per la parte congelatore.

Lo scaldacqua va impostato a 45° in estate e a 60° in inverno, mentre anche stufe a pellet e caldaie a basso consumo sono utili a ridurre i consumi energetici senza patire il freddo.

Asso di denari

" Un po' come la legge di gravità e le leggi della fisica in generale, l'economia ci appare spesso come un limite, una gabbia, tanto che qualcuno l'ha anche definita ""la scienza triste"". Ma per l'economia, come per la fisica, il manto di grigiore che l'avvolge davanti agli occhi dell'ordinary man, l'uomo qualunque, può essere squarciato e regalare l'immensa sorpresa di un universo tutto da scoprire, dove non esistono solo vincoli ma anche opportunità. Così come, pur senza essere un angelo e senza avere ali, scoprendo le leggi della fisica l'uomo ha sfruttato l'opportunità di riuscire a volare, così - ed è quello che ci prefiggiamo con questo blog - affrontando l'economia senza timori, ciascuno può provare a divenire un asso. Non un asso dell'aviazione ma un asso di denari "

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
Today è in caricamento