Asso di denari

Asso di denari

Col bonus per i neo 18enni erogati oltre 163 milioni in circa 13 mesi

Il bonus per chi compie 18 anni introdotto dal governo Renzi è stato speso anzitutto in libri e in minima parte per la formazione, secondo quanto rende noto il Ministero dei Beni culturali.

Col bonus da 500 euro per i 18enni sono stati erogati oltre 163 milioni dal 3 novembre 2016 al 30 novembre scorso, secondo quanto rende noto il Ministero per i Beni culturali. Al 30 novembre 2016 sono 584.663 i diciottenni registrati che stanno utilizzando 18app per ottenere il bonus.

Il 56% delle somme erogate col bonus è stato speso online, il 46% direttamente nei circa 4.000 esercizi commerciali accreditati, informa ancora il Ministero, sottolineando che circa 600mila ragazzi nati nel 1998 e nel 1999 hanno beneficiato del bonus e utilizzato la relativa somma per acquistare libri, musica e biglietti per l’ingresso a concerti, cinema, teatro, eventi culturali e musei

La lettura si dimostra di gran lunga il prodotto culturale più apprezzato dai neomaggiorenni: oltre l’80% del valore della spesa complessiva nei 2 anni del bonus cultura ha riguardato i libri (98% libri cartacei; 2% ebook). Seguono concerti e musica, che insieme raccolgono oltre il 10% della spesa, e cinema con oltre il 7% del valore degli acquisti. Nel dettaglio, i neodiciottenni hanno speso in libri 131 milioni e 841.986 euro, ripartiti tra 60 milioni e 612.761 di spese in libreria e 71 milioni e 229.225 di spese online). Al secondo posto i concerti per i quali i giovani hanno speso un milione e 388.631 euro alla cassa e 13 milioni e 139.114 euro online (per un totale di 14 milioni e 527.745  euro, pari all’8,9% dell’ammonitore complessivo dei bonus erogati). Terza  voce di spesa è stata la la musica per la quale sono stati spesi 571.537 alla cassa e 2 milioni 112.309 on line, per una somma totale di 2 milioni 683.846 che costituisce l'1,6% del totale dei bonus. Seguono il teatro e la danza, costati ai giovani 702.691 spesi direttamente al botteghino e 903.759 per biglietti acquistati online, per un totale di 1 milione 606.450 (1%).

Il bonus è stato utilizzato molto poco per musei, eventi culturali e formazione, che chiudono la classifica delle scelte di investimento del bonus. Per i musei, sono stati spesi 237.603 euro alla cassa e 299.706 online per complessivi 537.309 euro (0,3%); agli eventi culturali sono stati destinati 127.188 euro alla cassa e 308.722 on line per un totale di spesa pari a 435.909 euro (0,3%). Sulla formazione sono stati investiti 198.325 euro alla cassa e 20.989 online per 219.313 complessivi pari allo 0,1% del totale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il confronto tra le prime 10 settimane delle due edizioni evidenzia una maggiore dimestichezza dei ragazzi e degli esercenti con lo strumento: aumentano dell’8% le registrazioni, con 16.878 neo maggiorenni in più a completare le procedure di accreditamento, e si raddoppia la spesa, che cresce del 97% con un incremento di oltre 15,4 milioni di euro. Per il ministro dei Beni culturali e del Turismo, Dario Franceschini, si tratta di "ottimi risultati che giustificano la conferma della misura nella legge di bilancio 2018 all’esame del Parlamento".

Asso di denari

" Un po' come la legge di gravità e le leggi della fisica in generale, l'economia ci appare spesso come un limite, una gabbia, tanto che qualcuno l'ha anche definita ""la scienza triste"". Ma per l'economia, come per la fisica, il manto di grigiore che l'avvolge davanti agli occhi dell'ordinary man, l'uomo qualunque, può essere squarciato e regalare l'immensa sorpresa di un universo tutto da scoprire, dove non esistono solo vincoli ma anche opportunità. Così come, pur senza essere un angelo e senza avere ali, scoprendo le leggi della fisica l'uomo ha sfruttato l'opportunità di riuscire a volare, così - ed è quello che ci prefiggiamo con questo blog - affrontando l'economia senza timori, ciascuno può provare a divenire un asso. Non un asso dell'aviazione ma un asso di denari "

Video del giorno
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
Today è in caricamento