Asso di denari

Asso di denari

Gli (ex) evasori fiscali hanno pagato oltre 100 miliardi dal 2013 al 2017

La lotta all'evasione fiscale sembrava la classica bufala che permetteva ai governi di promettere interventi e assicurare che i relativi costi erano coperti, grazie appunto ai proventi recuperati dalle tasche degli evasori. Invece esistono delle cifre, che sono state divulgate dall’Agenzia delle Entrate.

La lotta all’evasione ha consentito di recuperare 101,8 miliardi di euro secondo quanto reso noto dall’Agenzia delle Entrate per il periodo 2013-2017. In particolare il maggiore gettito dei tributi amministrativi dell'Agenzia delle Entrate ammonta a 81,3 miliardi, a cui bisogna aggiungere altri 20,5 miliardi incassati dall'Agenzia per conto di altri enti creditori.

La maggior parte di quanto recuperato fa seguito ad atti dell’Agenzia che hanno indotto i destinatari ad effettuare versamenti diretti (con modello F24 a seguito degli atti emessi dall'Agenzia) che hanno portato nelle casse dell'erario 50,1 miliardi. Altri 24,6 miliardi sono stati riscossi attraverso i ruoli, mentre la voluntary discloruse, negli ultimi 2, anni ha fruttato 4,5 miliardi. Infine altri 2,1 miliardi sono il risultato dell'attività di promozione della compliance.

Dal 2013 le somme recuperate sono costantemente cresciute, passando da un valore di 16,4 miliardi a uno di 17,6 miliardi nel 2014 (+7,3% rispetto all'anno precedente), e arrivando a quota 18,9 miliardi nel 2015  (+7,4%) e 23,1 miliardi nel 2016 (+22,2%). L’anno scorso la somma recuperata è stata pari a 25,8 miliardi, cioè l’11,7% in più di quanto recuperato nel 2016. In particolare le somme recuperate dall'evasione dei tributi amministrativi sono passate da 13,1 miliardi nel 2013 a 14,2 miliardi nell'anno successivo (+2,4%), hanno raggiunto quota 14,9 miliardi (+4,9%) nel 2016, 19 miliardi (+27,5%) nel 2016 e infine 20,1 miliardi lo scorso anno (+5,8%). La riscossione effettuata per conto di altri enti creditori ha fruttato 3,3 miliardi, nel 2013, 3,4 miliardi l'anno successivo (+3%), 4 miliardi nel 2015  (+17,6%) e 4,1 miliardi nel 2016 (+2,5%) ed infine, nel 2017, 5,7 miliardi (+39%).

Asso di denari

" Un po' come la legge di gravità e le leggi della fisica in generale, l'economia ci appare spesso come un limite, una gabbia, tanto che qualcuno l'ha anche definita ""la scienza triste"". Ma per l'economia, come per la fisica, il manto di grigiore che l'avvolge davanti agli occhi dell'ordinary man, l'uomo qualunque, può essere squarciato e regalare l'immensa sorpresa di un universo tutto da scoprire, dove non esistono solo vincoli ma anche opportunità. Così come, pur senza essere un angelo e senza avere ali, scoprendo le leggi della fisica l'uomo ha sfruttato l'opportunità di riuscire a volare, così - ed è quello che ci prefiggiamo con questo blog - affrontando l'economia senza timori, ciascuno può provare a divenire un asso. Non un asso dell'aviazione ma un asso di denari "

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
Today è in caricamento