Asso di denari

Asso di denari

L’informazione Rai (ci) costa un miliardo di euro

Renzi e la Rai

L’informazione Rai? "Costa un miliardo di euro". E' quanto accertato dalla Corte dei Conti che vigila anche sull’emittente "di Stato" proprio in quanto pubblica (è detenuta dal Ministero dell’Economia) e finanziata attraverso imposte (il canone tv).

In Rai lavorano 1.600 giornalisti a tempo indeterminato che guadagnano, in media, 15mila euro l’anno. In totale la Rai ha circa 12mila dipendenti e 10mila collaboratori, per un costo del lavoro di 905 milioni di euro.

La Rai ha 303 caporedattori che paga da 120mila a 240mila euro l’anno; a questi si aggiungono 64 inviati speciali pagati 126mila euro ciascuno, 688 redattori ordinari che prendono in media 85 mila euro (per 14 mensilità, secondo contratto nazionale di lavoro) e i collaboratori cui vanno 54 mila euro.

Secondo la Corte dei conti la Rai spende troppo per le consulenze esterne, per il costo del lavoro, per i tanti giornalisti-dirigenti, per gli omaggi aziendali e per le produzioni degli sceneggiati. Anche perché, viene sottolineato, la tv pubblica perde introiti sia dal canone (evasione pari al 26%) che dalla pubblicità. 

Nel 2014, segnalano i magistrati contabili, la Direzione risorse umane ha stipulato 201 contratti di consulenza, per una spesa di circa 1,78 milioni di euro; complessivamente il costo del lavoro si è attestato a 992,9 milioni di euro. Da qui l’esortazione a «monitorare rigorosamente le procedure di spesa del settore, con particolare riferimento alla inerenza aziendale della erogazione, alla corretta identificazione dei destinatari e alla sua motivazione, in coerenza con le procedure».
 

Asso di denari

" Un po' come la legge di gravità e le leggi della fisica in generale, l'economia ci appare spesso come un limite, una gabbia, tanto che qualcuno l'ha anche definita ""la scienza triste"". Ma per l'economia, come per la fisica, il manto di grigiore che l'avvolge davanti agli occhi dell'ordinary man, l'uomo qualunque, può essere squarciato e regalare l'immensa sorpresa di un universo tutto da scoprire, dove non esistono solo vincoli ma anche opportunità. Così come, pur senza essere un angelo e senza avere ali, scoprendo le leggi della fisica l'uomo ha sfruttato l'opportunità di riuscire a volare, così - ed è quello che ci prefiggiamo con questo blog - affrontando l'economia senza timori, ciascuno può provare a divenire un asso. Non un asso dell'aviazione ma un asso di denari "

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • giornalisti dipendenti con contratto a tempo "indeterminato" che guadagnano in media 15000 annui? dico.. sarebbero 1150 euro al mese, tredicesima compresa... Lavorando in RAI? ma chi ci crede?!?!?!?! :-) Potete chiuderla anche domani la RAI, e' meglio per tutti.

Torna su
Today è in caricamento