FotoGrammi

FotoGrammi

I corpi nudi e mutilati dei veterani di guerra sono sexy

I corpi nudi e mutilati dei veterani di guerra sono i protagonisti degli scatti di Michael Stokes, fotografo americano autore del progetto "Always Loyal". Le immagini, che mostrano gli ex soldati feriti, bellissimi e immortalati in pose sensuali, saranno, a breve, raccolte in un libro. Sul sito Kickstarter è in corso una raccolta fondi per finanziare la pubblicazione. L'obiettivo che prevedeva di toccare quota 48mila dollari è già stato ampiamente superato: 2.341 persone hanno donato qualcosa e, al momento, sono oltre 290mila i dollari raccolti.

Spiega l'autore delle foto Michael Stokes: "Ho deciso di creare un libro per chi ha prestato servizio nelle forze armate degli Stati Uniti. Il libro del veterano si comporrà di circa 14 diversi soldati feriti. Sarà composto da immagini a colori e in bianco e nero. Il prezzo al dettaglio completo sarà si 79,99 dollari. Ogni veterano avrà una pagina bio e dettagli relativi alle sue ferite. La stragrande maggioranza di questi veterani hanno perso uno o più arti". Tra loro anche una donna Mary Dague.

11755273_978560592242713_1013540337475861453_n-2

Ecco il modello in copertina, Taylor:

Copertina_veterani-2

E qualche altro scatto che comporrà il libro:

db8a964ea10f1147f26068a9468a6539_original-2

2A9F794A00000578-3165402-image-a-35_1437144143266-2

FotoGrammi

" Una foto, se fatta bene, vale più di mille parole. Racconta i fatti, i luoghi e le persone ma anche qualcosa di chi sta dietro l'obiettivo. E' lui a scegliere il punto di vista, cosa mettere a fuoco e il momento in cui scattare. Come diceva Goethe: ""L'occhio vede ciò che la mente conosce"". Questo spazio vuole essere un museo virtuale in divenire dove i fotografi che hanno fatto la storia vanno a braccetto con quelli emergenti, un'agorà sulla fotografia, un aggregatore di news su questo interessantissimo mondo "

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Dovrebbero vergognarsi i veterani. Ma di certo saranno pagati

  • ma va

Torna su
Today è in caricamento