Comprano una neonata e la chiedono in adozione: scoperti grazie al test del Dna

L'uomo aveva dichiarato di aver avuto una relazione extraconiugale dalla quale era nata la bimba e che sua moglie aveva accettato di accoglierla in famiglia

Immagine di repertorio

NAPOLI - Gli Agenti dell'unità operativa tutela minori della Polizia Municipale di Napoli, coordinati dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Napoli, hanno individuato un falso riconoscimento di un neonato ad opera di una coppia del napoletano.

Le indagini sono scattate a seguito di una segnalazione che informava la Procura per i Minorenni dell'improvvisa “comparsa” di una neonata nella casa di una coppia di ultraquarantenni che aveva presentato domanda di adozione al Tribunale per i minorenni.

L'uomo aveva dichiarato di aver avuto una relazione extraconiugale con una donna, dalla quale era nata la bambina e che sua moglie aveva perdonato l'infedeltà e accettato anche di accogliere il piccolo in famiglia, con il consenso della madre naturale. Ma era tutto falso: secondo Il Mattino i due avrebbero comprato la bimba da una coppia Rom.

Le prove acquisite hanno consentito al Tribunale per i Minorenni di Napoli di allontanare il minore dal nucleo familiare e, una volta esclusa la paternità attraverso la prova del DNA, di dichiarare il bambino adottabile.

La notizia su NapoliToday

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Loredana Bertè: "Abbiamo nascosto in soffitta Mimì per un anno"

  • Bollo auto, due novità importanti in arrivo dal 1° gennaio 2020

  • Estrazioni Lotto oggi e SuperEnalotto: i numeri di sabato 7 dicembre 2019

  • Estrazioni Lotto oggi e SuperEnalotto: estratto il 5+1 da mezzo milione. I numeri di martedì 3 dicembre 2019

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 5 dicembre 2019

  • Reddito di cittadinanza a tutta la famiglia col trucco dell'indirizzo: li hanno scoperti

Torna su
Today è in caricamento