All'uscita dalla palestra gli gettano in faccia acido ustionante: ricoverato in ospedale

L'uomo è ricoverato. Indagini affidate alla Squadra mobile di Rimini

Foto di archivio

Il copione si ripete, stavolta con un uomo nei panni dell'aggredito. A pochi giorni dalla sentenza di primo grado sul caso di Gessica Notaro, c'è una nuova misteriosa aggressione con l'acido a Rimini. Nel tardo pomeriggio di domenica un sessantenne napoletano residente in città da circa dieci anni è rimasto vittima di un'aggressione con acido mentre usciva da una palestra.

Secondo le prime informazioni, l’uomo avrebbe alle spalle un passato di problemi con la giustizia. L'aggressore lo ha colpito con dell'acido ustionante che lo ha attinto in prevalenza al volto.

Sul luogo dell’aggressione è intervenuta la polizia di stato e le indagini sono state affidate alla Squadra mobile di Rimini che al momento non esclude alcuna pista. Il 60enne è stato ricoverato all’ospedale Infermi di Rimini. 

La notizia su RiminiToday
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Genova, si scava ancora alla ricerca di dispersi. Autostrade: "Dobbiamo risposte"

  • Cronaca

    Crollo Ponte Morandi, oggi l'addio ad Alberto e Marta nella chiesa dove volevano sposarsi

  • Cronaca

    Forti scosse di terremoto in Molise avvertite in tutto il Sud: non ci sono danni significativi

  • Cronaca

    Terrorismo, due espulsi per motivi di sicurezza: "Radicalizzati"

I più letti della settimana

  • Maria De Filippi svela il lavoro del figlio Gabriele, poi la dedica: "Un senso di appartenenza reciproco"

  • Ferragosto con l'allerta meteo: le previsioni per le prossime ore

  • Temptation, Martina e Andrew fanno sul serio: arriva la dichiarazione 'social'

  • Crollo Genova, i nomi delle vittime

  • Pensioni, c'è solo Quota 100 (con paletti) all'orizzonte: "addio" a Quota 41 o 42

  • Crolla un ponte dell'autostrada a Genova: "Decine di morti, anche un bimbo"

Torna su
Today è in caricamento