Muore in una roulotte a Santo Stefano, anonimo benefattore paga il funerale

Per giorni la salma era rimasta nel cimitero perché nessuno aveva pagato le esequie

Un misterioso benefattore si è offerto di far celebrare a sue spese il funerale di uno sconosciuto, la cui salma era rimasta per diversi giorni nella camera funebre del cimitero perché ancora nessuno aveva pagato le esequie. 

E' successo a Brugherio, dove un 49enne è morto dopo essersi sentito male mentre festeggiava con alcuni amici la mattina del 26 dicembre. L'uomo aveva avuto un malore all'interno di una roulotte-abitazione in un campo di via San Maurizio al Lambro, dove aveva trascorso la notte dopo i festeggiamenti. 

La salma  era rimasta per diversi giorni nella camera funebre del cimitero della città brianzola, finchè a chiedere spiegazioni su quella anomala permanenza è stato un uomo che, dopo essersi informato, pur non conoscendo il 49enne e non essendo nemmeno un amico di famiglia, ha deciso di far avere alla salma una degna sepoltura. Così ha disposto tutto per l'organizzazione del funerale celebrato a sue spese. 

La notizia su MonzaToday

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Buoni fruttiferi postali, il "brutto pasticcio" sui rimborsi

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 18 febbraio 2020

  • C'è posta per te, Maria De Filippi perde la pazienza: "Non ce la posso fa"

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 20 febbraio 2020

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 15 febbraio 2020

Torna su
Today è in caricamento