Un "goccetto" al bar dell'area di servizio, poi si mette alla guida di un bus con 45 studenti

I fatti sull'A11: patente ritirata e multa di 700 euro

Foto di repertorio

"Ho bevuto solo un goccino". Si sarebbe giustificato così il conducente di un pullman con a bordo 45 studenti in gita scolastica, pizzicato dagli agenti con un tasso alcolemico superiore al consentito. In effetti il tasso di alcol nel sangue non era elevatissimo, ma bisogna ricordare che per i "conducenti professionali" la soglia di tollerenza non esiste: a chi esercita attività di trasporto cose o persone non è consentito guidare dopo aver assunto bevande alcoliche.

Nel caso in questione il conducente è stato trovato con un tasso di alcool nel sangue pari a 0.66 g/l, una soglia comunque superiore a quella consentita anche per i normali automobilisti. E' accaduto venerdì scorso sull'A11, nei pressi di Pistoia, quando alla centrale operativa della Polstrada è arrivata la segnalazione di tre pullman con a bordo circa 150 persone, i cui autisti durante una sosta in un'area di servizio avevano alzato un po' troppo il gomito. A quel punto sono state allertate due pattuglie della sottosezione di Montecatini Terme che, dopo aver intercettato i bus, li hanno fermati per un controllo. I conducenti hanno soffiato nell'etilometro e uno diloro è risultavo positivo, con un tasso di alcool nel sangue pari a 0.66 g/l.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'autista ha provato a giustificarsi dicendo che aveva bevuto appena un goccino, ma i poliziotti sono stati inflessibili, facendogli notare che chi svolge la professione di autista, proprio come nel suo caso, quando si mette al volante non deve mai bere. La Polstrada gli ha ritirato la patente e lo ha pure sanzionato con oltre 700 euro, consentendo al bus di ripartire solo dopo che è giunto a Montecatini un autista sobrio.  I ragazzi, tutti studenti di un liceo in provincia di Caserta, dopo un iniziale disorientamento hanno compreso che la Polizia Stradale era lì solo per consentire loro di proseguire il viaggio in sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il conto salato poi la lite, Federico Fashion Style rompe il silenzio: extension rimosse per far pagare meno alla cliente

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 30 giugno 2020

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 25 giugno 2020

  • Aumenti in busta paga dal 1° luglio, è conto alla rovescia: quanti euro in più e a chi spettano

  • Buste paga, a luglio oltre al bonus c'è anche il rimborso (ma non per tutti)

  • Bonus auto da 4000 euro: le ultime novità sul maxi sconto per chi acquista un veicolo

Torna su
Today è in caricamento