Autista dà fuoco a un bus con una scolaresca: "Voglio vendicare i morti in mare"

E' successo sulla strada provinciale Paullese, nei pressi di San Donato Milanese. L'uomo è stato bloccato dai carabinieri. L'allarme partito da un ragazzino con il cellulare. L'inseguimento dei carabinieri e poi lo speronamento: nessun ferito grave

L'autobus in fiamme sulla Paullese a San Donato Milanese

Un incendio ha devastato un autobus di linea intorno alle 11.50 di mercoledì 20 marzo sulla strada provinciale Paullese, tra Peschiera e San Donato Milanese. Sul posto - riferisce MilanoToday - sono giunti otto mezzi dei vigili del fuoco e Areu (Azienda regionale emergenza urgenza) ha inviato undici ambulanze, quattro automediche e l'elisoccorso.

Incendio di un autobus sulla Paullese: uomo cosparge mezzo di benzina e dà fuoco

Il conducente, italiano dal 2004 di origini senegalesi, ha dato fuoco al mezzo dopo aver gettato liquido infiammabile, probabilmente benzina, lungo il corridoio e sui sedili. A bordo del mezzo, in quel momento, non c'era nessuno: i passeggeri - una scolaresca con gli insegnanti - sono riusciti a scappare (qui il video). Secondo le prime informazioni raccolte da MilanoToday l'autista, fermato dalle forze dell'ordine, pare abbia urlato che voleva farla finita per vendicare i morti nel Mediterraneo. "Voglio farla finita, da qui non esce vivo nessuno. Vanno fermate le morti nel Mediterraneo", avrebbe detto mentre compiva il suo folle gesto minacciando di uccidersi.

Non risultano feriti gravi. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di San Donato Milanese e gli agenti della Polizia di Stato. L'uomo avrebbe costretto gli insegnanti a legare con delle fascette da elettricista alcuni dei 51 ragazzini presenti sul pullman. I professori, spiegano i carabinieri, non hanno stretto le fascette, in modo da lasciarli liberi di scappare. E' stato uno di loro a riuscire a prendere uno dei cellulari sequestrati e chiamare il 112 avvisando i carabinieri di quello che stava accadendo.

Autista dirotta autobus con ragazzini e poi gli dà fuoco: la ricostruzione

L'uomo ha sequestrato un autobus su cui viaggiavano insegnanti e ragazzini di una scuola media di Crema, poi si è diretto verso Milano. La sua corsa è terminata sulla Paullese a San Donato Milanese dove, dopo aver speronato un'auto dei carabinieri che cercava di fermarlo, ha dato fuoco al mezzo, ma fortunatamente tutti i ragazzini sono riusciti a scappare prima che le fiamme avvolgessero il bus. Protagonista del fatto Ousseynou Sy, 47enne di origini senegalesi ma italiano dal 2004, fermato dai carabinieri di San Donato.

L'autobus era in servizio a Crema, nello specifico avrebbe dovuto accompagnare i ragazzini e gli insegnanti della scuola media in una piscina della zona per una lezione. L'autista ha abbandonato l'itinerario e si è diretto verso Milano. Per il momento non è ancora chiaro quale fosse la sua destinazione. Secondo quanto trapelato - ma non ci sono ancora conferme da parte degli investigatori - pare che Ousseynou Sy volesse raggiungere l'aeroporto di Linate.

A lanciare l'allarme sarebbe stato un ragazzino a bordo che ha chiamato i carabinieri. I militari si sono messi sulle tracce del bus e lo hanno intercettato alle porte di Milano. L'uomo è ora indagato per tentata strage e sequestro di persona.

L'indagine è stata affidata al Pm Luca Poniz del tribunale di Milano. Sul posto sono arrivati anche il procuratore capo di Milano Francesco Greco e il comandante provinciale dei carabinieri, colonnello Luca De Marchis, che ha dichiarato: "La cosa importante è la felice risoluzione di un evento, che poteva portare a un epilogo tragico, grazie al coraggio dei ragazzi che sono stati veramente bravi".

Video incendio autobus a San Donato Milanese

Le immagini da Facebook - Gianni Fabiano

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Incendio autobus San Donato Milanese (B&V Photographers)

Incendio autobus San Donato 4-2

Incendio autobus San Donato 6-2

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Elezioni europee 2019

    Elezioni con il rebus affluenza: chi brinda (e chi piange) se si alza l'astensione

  • Politica

    La lettera di De Vito dal carcere: "Il M5s ha perso i suoi valori fondanti"

  • Economia

    Il prezzo della benzina ha sfondato i 2 euro al litro

  • Economia

    Decreto crescita, dal "mini condono di bollo e multe" agli sgravi fiscali: cosa c'è e cosa manca

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi sabato 20 aprile 2019

  • Muore soffocato durante il pranzo di Pasqua

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi giovedì 18 aprile 2019

  • Elezioni europee 2019, la guida al voto: tutto quello che c'è da sapere

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi martedì 23 aprile 2019

  • SuperEnalotto Pasqua 100x100: l'elenco completo delle ricevitorie vincenti

Torna su
Today è in caricamento