Beve per errore insetticida per le zecche: è grave

Un uomo di Maenza, in provincia di Latina, ha ingerito per sbaglio il veleno antiparassitario. E' ricoverato in gravi condizioni

LATINA - Ha bevuto accidentalmente un potente insetticida per le zecche, credendo che fosse acqua. E così un uomo di 72 anni di Maenza, in provincia di Latina, è ricoverato in gravi condizioni all'ospedale cittadino di Santa Maria Goretti.

L'uomo si trovava in campagna e stava svolgendo dei lavori quando, stando ad una prima ricostruzione, ha preso una bottiglia di plastica e, pensando che il liquido in essa contenuto fosse acqua, lo ha bevuto.

Si trattava invece di un veleno antiparassitario. Nonostante i dolori lancinanti allo stomaco, è comunque riuscito a dare l'allarme, contattando i parenti.

Subito i suoi familiari hanno allertato il 118. I sanitari accorsi hanno immediatamente predisposto il trasferimento presso l'ospedale pontino. (da LatinaToday)

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Migranti, ondata di sbarchi: 700 a Catania e Palermo, tre cadaveri sulle navi delle Ong

  • Elezioni Politiche 2018

    Berlusconi candida Salvini ministro dell'Interno: "Io farei il premier"

  • Cronaca

    Influenza, il virus dribbla i vaccini: mai tanti contagi da un decennio

  • Mondo

    La tempesta Friederike flagella il Nord Europa: sei morti, voli e treni bloccati

I più letti della settimana

  • Mezza Italia sotto la pioggia, torna il freddo: nel weekend arriva il "gelo russo"

  • Isola dei Famosi 2018: cast, concorrenti, anticipazioni e tutto quello che c'è da sapere

  • Antonella Clerici, il post di addio a Oliver sui social: “Sei stato il mio primo figlio”

  • Uomini e donne, Maria De Filippi sbotta: "Scusa se te lo dico, ma non sei Miss Universo"

  • Ospedale abbandona paziente in strada al freddo perché non ha l'assicurazione sanitaria

  • "Gregoraci-Briatore, strani avvistamenti e retroscena prima della separazione"

Torna su
Today è in caricamento