Investe un pedone, scappa e va al bar: arrestato

Il 45enne è stato rintracciato poco dopo all'interno di un bar e arrestato per lesioni stradali e fuga. La persona investita è grave

La fuga è durata poco. Investe con l'auto un pedone e poi scappa ma poco dopo viene arrestato con l'accusa di lesioni stradali. Nella tarda serata di ieri, nel centro abitato di Bibbiena (Arezzo), una autovettura condotta da un 45enne del Casentino, per cause in corso di accertamento, ha urtato violentemente un bidone dell'immondizia e successivamente ha investito un pedone, un cittadino macedone.

I militari delle stazioni dei carabinieri di Talla, Chiusi della Verna e Bibbiena si sono attivate immediatamente nelle ricerche tese del conducente che si era allontanato dal luogo del sinistro. Il 45enne è stato rintracciato poco dopo all'interno di un bar e arrestato per lesioni stradali e fuga. Il pedone è stato trasportata all'ospedale San Donato di Arezzo, dove è ricoverato in prognosi riservata ma non in pericolo di vita.

Investito e trascinato per 50 metri da un'auto pirata

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Economia

    Una beffa per le mamme: addio al bonus baby sitter per il 2019

  • Politica

    Sondaggi, Salvini più "affidabile" di Di Maio: per il M5s è un problema

  • Cronaca

    Angela, ferita nell'esplosione di Parigi: il web si mobilita per aiutarla a "ballare di nuovo"

  • Mondo

    Brexit, e adesso che cosa succede?

I più letti della settimana

  • Oroscopo Paolo Fox, la classifica della settimana dal 14 al 20 gennaio 2019

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di giovedì 10 gennaio 2019

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di martedì 15 gennaio 2019

  • Benzina e diesel, ci sono brutte notizie per gli automobilisti: ecco i rincari

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di sabato 12 gennaio 2019

  • Azienda cerca venti dipendenti (e non li trova): lo stipendio sfiora i duemila euro al mese

Torna su
Today è in caricamento