Verona, bomba esplode davanti alla sede di Equitalia

Lo scoppio è avvenuto nella notte: nessun ferito e zona messa in sicurezza. Ritrovata una seconda bomba rimasta inesplosa, indagini della polizia

VERONA - Equitalia ancora nel mirino: un ordigno artigianale è esploso la scorsa notte fuori la sede d'agenzia di riscossione tributi a Verona, in via Nicolò Giolfino. Nessuno, per fortuna, è rimasto ferito.

Lo scoppio si è verificato poco dopo le ore 3, mentre una volante della polizia si stava dirigendo sul posto allertata dai carabinieri che, a loro volta, erano stati chiamati dalla vigilanza privata della struttura per un oggetto sospetto davanti il palazzo.

DANNI NON GRAVI ALLO STABILE - Esplodendo, l'ordigno ha infranto i vetri di una finestra. Sono intervenuti anche gli artificieri che hanno trovato un secondo ordigno, sempre fuori, che non è scoppiato.

Rilievi della Scientifica serviranno a capire la natura della bomba e anche la Digos è al lavoro. Al momento non ci sono state rivendicazioni.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Buoni fruttiferi postali, il "brutto pasticcio" sui rimborsi

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 20 febbraio 2020

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 22 febbraio 2020

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • Il marito di Mara Venier dopo le accuse: "Il successo dà fastidio, prenderemo decisioni"

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 18 febbraio 2020

Torna su
Today è in caricamento