Fecero mangiare un panino con escrementi a un coetaneo, i bulli: “Siamo liberi, fanc… sbirri”

Dopo tre anni di lavori socialmente utili, i quattro ragazzi di Ciriè (Torino) hanno “festeggiato” l’uscita dal tribunale insultando le forze dell’ordine e dileggiando le istituzioni: il video ora è in possesso dei carabinieri

Avevano appena finito il percorso riabilitativo che era stato loro imposto dal tribunale dopo che avevano bullizzato pesantemente un coetaneo nel 2016, facendogli anche mangiare un panino ripieno di escrementi. Una volta fuori dal tribunale, però, i quattro bulli hanno ben pensato di girare un video nel quale insultano le forze dell’ordine e prendono in giro le istituzioni: “Siamo liberi, fanc…. Sbirri”.

Il filmato, girato davanti al tribunale dei minorenni in corso Unione Sovietica a Torino lo scorso 11 luglio, è ora in possesso dei carabinieri per gli accertamenti del caso.

Bulli tornati "in libertà" insultano forze dell'ordine e istituzioni

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I ragazzini, originari di Ciriè nel torinese, avevano concluso i tre anni di lavori socialmente utili disposti dalla magistratura minorile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Video e foto hanno fatto il giro del web e hanno suscitato polemiche, mentre c’è chi difende i ragazzi minimizzando l’accaduto e parlando di bravate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Heather Parisi: "La seconda quarantena a Hong Kong? Ecco come stanno davvero le cose"

  • La testimonianza di Heather Parisi dalla Cina: "Oggi possiamo uscire, ma vietati tavoli al bar"

  • Coronavirus, l'appello disperato di Linda da Londra: "Ci lasciano morire soli a casa come animali"

  • Coronavirus, Renga: "Nella mia Brescia una tragedia, i nonni non ci sono più"

  • Amedeo Minghi ricoverato: "Avervi accanto è importante" (VIDEO)

  • Storie Italiane, Luca Argentero a Eleonora Daniele: “Non sapevo fossi incinta”

Torna su
Today è in caricamento