Cadavere in avanzato stato di decomposizione nel locale caldaie di un palazzo

Giallo a Roma: indagano i carabinieri. Il corpo è stato trovato da un tecnico impegnato in alcuni lavori di manutenzione nel locale caldaie di una palazzina

Foto di repertorio Ansa

E' giallo a Roma, nella zona di Cornelia, dove un tecnico di una ditta di caldaie impegnato in alcuni lavori di manutenzione nel locale caldaie di un condominio ha ritrovato un cadavere in avanzato stato di decomposizione. Il macabro ritrovamento, ricostruisce RomaToday, è avvenuto nella tarda mattinata di lunedì, in un'area pertinente all'uscita del locale seminterrato di una palazzina di via Emilio Albertario con uscita anche su via Giovanni Tamassia. Allertati i carabinieri, sul posto sono quindi intervenuti i militari dell'Arma della Stazione Roma Madonna del Riposo.

Giallo a Roma: cadavere in avanzato stato di decomposizione nel locale caldaie di un palazzo

L'uomo era privo di documenti. A svolgere i rilievi scientifici sono quindi intervenuti i carabinieri del VII Nucleo Investigativo della Compagnia di via in Selci che non hanno riscontrato sul corpo privo di vita dell'uomo evideti segni di violenza. Messa la salma a disposizione dell'Autorità giudiziaria, la stessa è stata traslata al Policlinico Universitario Agostino Gemelli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per accertare le cause della morte è stata disposta l'autopsia. Gli investigatori al momento non escludono nessuna ipotesi investigativa mentre proseguono le indagini per risalire all'identità della vittima. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morta Susanna Vianello, figlia di Edoardo e Wilma Goich

  • Massimiliano e Davide uccisi, lo strazio della sorella: "Mi sembra di impazzire"

  • Michelle Hunziker, famiglia XXL in quarantena: "Per me Goffredo e Sara due figli acquisiti"

  • Coronavirus, dagli alimenti alle banconote: a cosa stare attenti quando facciamo la spesa

  • Coronavirus, le tre condizioni (secondo il virologo) per tornare alla "pseudo normalità"

  • Coronavirus, medico muore a 61 anni. L'ultimo post su fb: "Non uscite, è l'unica arma che avete"

Torna su
Today è in caricamento