Afragola, trovati due cadaveri chiusi in sacchi di plastica

Secondo gli inquirenti potrebbe trattarsi di Luigi Ferrara, 43enne di Casoria, e di Luigi Ruscinano, 53enne di Mugnano. I corpi, tranciati in quattro parti, erano stati interrati

Foto di repertorio

NAPOLI - La macabra scoperta è avvenuta in seguito a una segnalazione. Alle spalle della stazione dell'Alta Velocità di Afragola (Napoli), in località Ferrarese, la polizia ha trovato due cadaveri in alcune buste di plastica nera interrate.

Secondo gli inquirenti potrebbe trattarsi di Luigi Ferrara, 43 anni di Casoria, e di Luigi Ruscinano, 53enne di Mugnano, visti per l'ultima volta da quelle parti il pomeriggio del 31 gennaio scorso.

Nelle buste potrebbe esserci anche una terza persona, il cui ruolo nella scomparsa è ancora al vaglio della direzione distrettuale antimafia.

Segui gli aggiornamenti su NapoliToday

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Citta

      Trento, uccide i figli e si getta da un dirupo: "Ha agito per problemi economici"

    • Citta

      Emanuele, massacrato dal branco ad Alatri: due fermi nella notte

    • Politica

      Il ministro Poletti: "Il lavoro? Meglio giocare a calcetto che inviare curriculum"

    • Politica

      De Luca, scontro aperto con i grillini: "Vadano tutti al diavolo"

    I più letti della settimana

    • Savona, camion travolge operai sull'autostrada A10: due morti

    • Luigi Celentano scomparso, parla la mamma: "Umiliato, picchiato e minacciato di morte"

    • Napoli, ha un malore in classe: 13enne scopre di essere incinta

    • Violentata per mesi a 12 anni, la madre scopre tutto da un video sul cellulare

    • Udine, Matteo muore a 28 anni dopo un incidente con lo scooter

    • Cadavere trovato in una valigia nel porto di Rimini, dentro una donna morta da giorni

    Torna su
    Today è in caricamento