Non riescono a dormire: buttano candeggina sui clienti del bar, ferite due ragazze incinte

Le due giovani sono state soccorse da un'ambulanza del 118 e, insieme ai compagni, trasportate all'ospedale San Gerardo di Monza. Gli schiamazzi che avrebbero disturbato il sonno dei vicini

Sedute ai tavolini esterni di un bar, si sono vista cadere un liquido da una finestra. Subito hanno pensato che si trattasse di una sostanza pericolosa, irritante e pochi secondi dopo ne hanno avuto la conferma, quando da quella stessa finestra è volato in strada un flacone di candeggina da tre litri. 

Come ricostruisce Milano Today paura nella notte tra venerdì e sabato a Muggiò, in Brianza, dove i clienti di un locale di piazza Garibaldi - pieno centro - sono finiti nel mirino di qualche residente di un condominio che affaccia proprio sulla stessa strada. 

Poco dopo mezzanotte, stando a quanto accertato dai carabinieri di Desio, due donne incinte - due ragazze di diciannove e ventidue anni - e altri ragazze e ragazzi sono stati infatti colpiti dagli schizzi della candeggina piovuta giù dall'alto. Le due giovani sono state soccorse da un'ambulanza del 118 e, insieme ai compagni, trasportate all'ospedale San Gerardo di Monza, anche per il loro stato interessante. Le loro condizioni di salute comunque sono buone e non destano preoccupazione. 

I militari, ai quali diversi testimoni hanno indicato una finestra che si è chiusa subito dopo il "blitz", hanno identificato alcune persone, che però hanno immediatamente respinto tutte le accuse. Le indagini dei carabinieri proseguiranno ora per individuare chi sia stato a lanciare la candeggina e il flacone dalla finestra: un reato punito dall'articolo 674 del codice penale, che colpisce chiunque "getta o versa in luogo pubblico cose atta o offendere o imbrattare o molestare persone".

Dietro il gesto - secondo i primi accertamenti - potrebbe esserci stato il fastidio per gli schiamazzi che avrebbero disturbato il sonno, con le finestre aperte, dei "lanciatori" di candeggina.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (7)

  • chiamate i vigili,arrivano subito/ % %

  • Reato per reato...

  • Ugo, magari anche nu poco e mièrd@, no?.

  • C'è tutto un menù da scegliere: cachì sfatti, uova e meli marci, aranci muffuti, pisci fitusu, fasulina allippata, ammaru scuiddatu, latti avariatu, quarumi iuta a mali, muzzarella scaruta, pessichi frarici, scocci fitusi ri babbaluci, scocci ri miannuli, ossa ri cirasi nivuri, etc etc. Hai voglia.

  • candeggina no dai, acqua fredda si invece

  • cosi evitano di spaccare le balle!

    • Acqua gelata: meno pericolosa ed ef@#?*%$ce. L’olio bollente costa troppo. Non capisco il condizionale :”...gli schiamazzi che avrebbero disturbato il sonno...”. Sará per questo che i residenti svendono decine di case tra via La Lumia, via Daita, via Archimede?

Notizie di oggi

  • Politica

    Giovani e politica, l'inganno del cambiamento: i ruoli chiave nelle mani degli "over"

  • Politica

    M5s e Lega completano il puzzle "nomine": ora il governo è pronto a cambiare l'Italia

  • Politica

    "Pietro Grasso deve pagare 83mila euro al Pd": ma l'ex presidente del Senato non ci sta

  • Citta

    Roma, trovato morto Matteo Barbieri: il corpo senza vita in un canale

I più letti della settimana

  • Tour de France 2018, tutte le tappe: percorso e altimetria

  • "Siamo sopravvissuti", paura sul volo Ryanair: le immagini

  • Chiara, morta dopo una cena al ristorante: la drammatica conferma dall'autopsia

  • Temptation, dramma della gelosia: Riccardo "distrugge" il villaggio, Ida si ferisce

  • Pensioni, 42 anni di contributi o 64 di età: il punto sulla riforma

  • Belen “sfida” Stefano De Martino con le foto di Santiago? La replica su Instagram

Torna su
Today è in caricamento