A 18 anni travolto e ucciso da auto pirata: trovato morto da padre e sorella

Tragedia a Piombino Dese (Padova). Un diciottenne di Levada, E.S.H., era in sella alla sua bici quando è stato travolto e ucciso da un’auto pirata. Il corpo trovato dopo ore

Foto archivio

Tragedia a Piombino Dese (Padova). Un diciottenne di Levada, E.S.H., era in sella alla sua bici quando è stato travolto e ucciso da un’auto pirata.

L'incidente è avvenuto alle ore 23 circa di sabato 31 marzo in via Gattoeo, a Torreselle: il ragazzo, che lavorava in un ristorante di Trebaseleghe, sarebbe stato investito e sbalzato nel canale che costeggia la strada.

Il pirata della strada non si è fermato a soccorrerlo. Il corpo senza vita è stato ritrovato dopo circa tre ore dal padre e dalla sorella, che erano andati a cercarlo in quanto non era ancora tornato a casa. Nessuno avrebbe assistito al tragico incidente: i carabinieri di Piombino Dese sono al lavoro per trovare l'auto pirata, mentre la salma del giovane è stata trasportata all’ospedale di Camposampiero.

La notizia su PadovaOggi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni, c'è una buona notizia sull'età di vecchiaia

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 9 novembre 2019

  • Tasse sulla casa, arriva la nuova Imu (e scompare la Tasi): cosa cambia

  • Dal bonus in busta paga ai buoni pasto: cosa cambia nel 2020 per i lavoratori dipendenti

  • Mamma scomparsa, vede il disegno della figlia a Chi l'ha visto e si fa viva con l'avvocato: "Sto bene"

  • Natalia Titova: "La malattia è peggiorata, costretta a lasciare 'Ballando con le stelle'"

Torna su
Today è in caricamento