"Sono uscito a farmi una canna": denunciato

La bizzarra spiegazione fornita ai militari da un giovane di Fratamaggiore, in provincia di Napoli

Foto di repertorio

Ha giustificato il fatto di essere in giro con la necessità di dover fumare uno spinello. Succede a Fratamaggiore, in provincia di Napoli, dove un giovane, appena maggiorenne, è stato denunciato dai carabinieri per inosservanza dell’articolo 650 del codice penale e segnalato alla Prefettura in quanto consumatore di sostanze stupefacenti.

Ai militari che lo hanno visto passeggiare per strada, scrive NapoliToday, il giovane avrebbe fornito un’autocertificazione sulla quale indicava come necessità urgente quella di fumare una canna di hashish.

Un episodio analogo è avvenuto mercoledì scorso a Firenze: protagonista un 33enne che sull’autocertificazione aveva scritto di essere uscito per comprare della droga. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giugliano, tenta di corrompere i carabinieri con 40 euro

Altro episodio degno di nota è avvenuto a Giugliano, sempre nel Napoletano. I carabinieri hanno denunciato per istigazione alla corruzione un 47enne originario del Burkina Faso che alla vista dei militari è fuggito perché passeggiava senza giustificato motivo a via Domiziana nonostante quanto imposto dal governo per evitare il contagio. L’uomo, nel tentativo di eludere il controllo, ha tentato di corrompere il carabiniere proponendo la somma contante di 40 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La testimonianza di Heather Parisi dalla Cina: "Oggi possiamo uscire, ma vietati tavoli al bar"

  • Belen contro Barbara d'Urso: l'affondo durante una diretta su Instagram

  • Coronavirus, come sono cambiati i trasporti pubblici durante l'epidemia

  • Fabio Cannavaro dalla Cina: "Oggi è finita la quarantena, ecco la mia testimonianza"

  • Coronavirus, a Rimini guarisce anziano di 101 anni: è nato durante l'epidemia di spagnola

  • Giuliana De Sio dopo il coronavirus: “Uno straccio di donna che però sta guarendo”

Torna su
Today è in caricamento