Sorpreso a danneggiare la facciata di una basilica: arrestato

In tasca aveva frammenti di mattoni

Stava battendo sul muro, dal quale aveva già asportato alcuni frammenti di mattone. Provvidenziale la chiamata di un residente al 112.

Alle prime luci dell’alba, i Carabinieri della Compagnia Roma Centro hanno arrestato un cittadino della Costa d’Avorio di 24 anni, pluripregiudicato e nella Capitale senza fissa dimora, sorpreso mentre stava danneggiando la base della facciata della Basilica di Santa Maria degli Angeli in piazza della Repubblica.

Il ragazzo, che non ha saputo dare motivazioni al suo gesto, è riuscito a scalfire la parte intonacata della facciata e a strappare alcuni frammenti di mattoni, uno dei quali è stato rinvenuto integro nelle sue tasche.

La notizia su RomaToday

basilica roma2-2