Disabile trovata morta in casa: indagati i genitori

E' successo a Polignano a Mare, Bari. I magistrati hanno aperto un'indagine per abbandono di persona incapace aggravato dalla morte

Foto di repertorio

L'hanno trovata morta in casa lo scorso 6 gennaio. Ora i genitori di una donna di 31 anni di Polignano a Mare, in provincia di Bari, sono indagati dalla procura del capoluogo pugliese. I magistrati hanno aperto un'indagine per abbandono di persona incapace aggravato dalla morte, riporta BariToday.

Per gli inquirenti il decesso potrebbe essere sopraggiunto per stenti. I genitori, dopo aver rinvenuto la figlia morta, avrebbero chiamato i Carabinieri i quali, assieme a investigatori e sanitari hanno verificato le precarie condizioni igieniche dell'abitazione in cui avrebbe vissuto la donna.

Secondo gli accertamenti della Procura, i genitori avrebbero rifiutato l'assistenza dei servizi sociali per la figlia. I magistrati ipotizzano che possano esservi responsabilità connesse al decesso della 31enne, per non averla nutrita e curata in modo adeguato. L'inchiesta è condotta dalla pm Bruna Manganelli. Nelle prossime ore sarà eseguita l'autopsia per chiarire le cause del decesso: gli accertamenti, affidati al medico legale Antonio De Donno, saranno eseguiti nell'istituto di Medicina Legale del Policlinico di Bari.

La notizia e gli aggiornamenti su BariToday
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni, c'è una buona notizia sull'età di vecchiaia

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 9 novembre 2019

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 12 novembre 2019

  • Nuovo maxi concorso: oltre 300 posti a tempo indeterminato, si cercano laureati e diplomati

  • Tasse sulla casa, arriva la nuova Imu (e scompare la Tasi): cosa cambia

  • Dal bonus in busta paga ai buoni pasto: cosa cambia nel 2020 per i lavoratori dipendenti

Torna su
Today è in caricamento