Sara Di Pietrantonio, la mamma ai funerali: "Combatterò perché giustizia venga fatta"

Chiesa gremita e commozione a Ponte Galeria a Roma. "Non permettete a nessuno di portarvi via i vostri sogni", ha detto la mamma della ragazza uccisa dall'ex fidanzato

Sara col suo ex fidanzato

ROMA - Grande folla di parenti, amici, ma anche di singoli cittadini, nella parrocchia di Santa Maria Madre della Divina Grazia di Ponte Galeria per i funerali di Sara di Pietrantonio, la ragazza brutalmente assassinata il 29 maggio scorso dall'ex fidanzato a via della Magliana a Roma.

Al termine della funzione religiosa il feretro ha lasciato la Chiesa tra un lungo applauso per essere portato nel cimitero di Fiumicino. Accanto alla bara è rimasta per tutto il tempo della funzione religiosa la mamma ed una anziana zia. Proprio la madre di Sara nel corso di un suo breve e toccante discorso, al termine della messa funebre, ha voluto ringraziare i tanti presenti, tra i quali il prorettore e il direttore del Dipartimento di Studi aziendali dell'Università Roma Tre di cui Sara era una studentessa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Combatterò con forza per ché giustizia venga fatta". "Siete tanti e vi ringrazio - ha quindi aggiunto - non permettete a nessuno di portarvi via i vostri sogni". Anche un ragazzo, ex fidanzato della studentessa assassinata, ha voluto portare una sua testimonianza. In Chiesa tanti fiori e disegni, mentre era stato anche apposto un grande striscione con diverse foto della giovane e con una scritta tratta da una canzone di Ligabue da lei tanto amata. "Tutta la comunità accademica - ha affermato il rettore di Roma Tre, Mario Panizza - esprime dolore e cordoglio per la tragica fine della giovane studentessa ed è vicina alla famiglia, ai colleghi e agli amici di Sara". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Heather Parisi: "La seconda quarantena a Hong Kong? Ecco come stanno davvero le cose"

  • La testimonianza di Heather Parisi dalla Cina: "Oggi possiamo uscire, ma vietati tavoli al bar"

  • Coronavirus, l'appello disperato di Linda da Londra: "Ci lasciano morire soli a casa come animali"

  • Coronavirus, Renga: "Nella mia Brescia una tragedia, i nonni non ci sono più"

  • Amedeo Minghi ricoverato: "Avervi accanto è importante" (VIDEO)

  • Storie Italiane, Luca Argentero a Eleonora Daniele: “Non sapevo fossi incinta”

Torna su
Today è in caricamento