Guido Manca è scomparso nel nulla due anni fa, nuovo appello del figlio: "Chi sa, parli"

"So che non si troverà vivo. Ma voglio dare sepoltura a mio padre" dice Roberto, il figlio dell'uomo svanito nel nulla una sera di fine estate a Ploaghe

Una foto di Guido Manca, svanito nel nulla nel Sassarese

Guido Manca aveva 69 anni quando svanì letteralmente nel nulla a Ploaghe, in provincia di Sassari., quasi due anni fa. Il figlio Roberto non si arrende e ai quotidiani locali dice di voler trovare a tutti i costi il corpo del genitore: "So che non si troverà vivo. Ma voglio dare sepoltura a mio padre".

L'appello è accorato: "Sono certo che a Ploaghe c'è qualcuno che sa - dice -.  Di recente avevo annunciato una ricompensa di 500 euro, ora ho deciso di aumentare l'importo a mille euro per chi mi aiuterà a ritrovare il corpo di papà". Come accade talvolta in casi di scomparsa, sono stati coinvolti vari medium: il figlio sostiene che secondo.

Guido Manca, scomparso nel nulla a Ploaghe (Sassari)

Roberto vuole ritrovare il corpo di suo padre ad ogni costo. C'è anche il racconto di 9 medium, di diverse realtà territoriali, che non si sono mai parlati tra loro: l'uomo sarebbe stato investito e il suo corpo sarebbe rimasto tra la vegetazione, scrive la Nuova Sardegna. Nessun riscontro a tali affermazioni. Guido Manca scomparve una domenica, era il 24 settembre 2017. Si allontanò dalla struttura sanitaria di Ploaghe in cui alloggiava subito dopo aver cenato. Erano le 20.30 di una sera di fine estate. Da quel momento nessuno ha saputo più nulla di lui.

Nei primi tempi alcune segnalazioni lo avevano collocato in diverse zone della Sardegna. Affetto da problemi psichici, Manca era diventato "ingestibile"  - spiega il figlio lo scorso anno - da quando aveva contratto una malattia al cuore e aveva dovuto sospendere le terapie farmacologiche per prepararsi a un intervento. "Da quel momento sono riemerse tutte le patologie che bene o male fino ad allora eravamo stati in grado di controllare". "Aveva una bellissima manualità - diceva Roberto - lavorava il legno e realizzava oggetti molto belli. Ma quando ha ricominciato a non star bene ha dovuto smettere, e questo non gli ha fatto certo bene". 

"Abbiamo una certezza - dice Roberto - e cioè che mio padre ha trascorso la notte del 24 e parte della mattinata lì in zona, vicino al luogo dove era ricoverato. Può essere che abbia dormito all’aperto e la mattina ha sicuramente fatto colazione in una struttura accanto - dove si trova il centro di Neuropsichiatria infantile -, ha preso un caffè con alcune persone. Poi più niente". Roberto non accetta che cali il silenzio sulla fine di suo padre.

L'appello del figlio di Guido Manca: "Aiutatemi a ritrovarlo"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto, ecco cosa cambia davvero dal 1° gennaio 2020

  • Bollette luce e gas, buone notizie per metà delle famiglie italiane

  • Michelle Hunziker 'presenta' le figlie Celeste e Sole: tali e quali a mamma e papà (FOTO)

  • Prende il reddito di cittadinanza ma ha un bar: la sanzione è da capogiro

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 12 dicembre 2019

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 14 dicembre 2019

Torna su
Today è in caricamento