"Vogliamo che Ilva chiuda, i bambini muoiono": il commovente disegno di Federica

Federica, una bambina di 7 anni del rione Tamburi, su tre fogli ha disegnato le ciminiere del siderurgico da cui escono i fumi neri: le immagini hanno fatto il giro del web

"Io penso che Taranto è troppo inquinata" e ancora: "vogliamo che l'Ilva chiuda": sono le frasi scritte da Federica, una bambina di 7 anni del rione Tamburi su tre fogli su cui ha disegnato anche le ciminiere del siderurgico da cui escono i fumi neri. Il disegno, commovente nella sua semplicità, ha fatto il giro dei social network ed è stato ripreso da tanti giornali locali.

Taranto, aggiunge la piccola, "deve migliorare. Noi non vogliamo che ci tolgano la scuola Deledda-De Carolis. Vergognatevi per tutto quello che ha fatto l'Ilva, gli altri bambini stanno in ospedale per colpa dell'Ilva brutta".

La bambina ha scritto i suoi pensieri sull'inquinamento e la grande fabbrica. "Ecco perché i bambini in ospedale - dice Federica - sono malati e muoiono. Vogliamo parchi giochi, boschi. Brutti, ci inquinate tanto".

Taranto, il sindaco: "Nessun accordo senza il consenso della città"

"È un bene che le parti principali, dopo qualche rinvio ed un surreale silenzio dell'azienda, siano tornate a parlarsi, ma molto presto a quel tavolo occorre che siedano enti locali e rappresentanti dei lavoratori e dell'indotto, o saremo in presenza di una messa in scena. Nessun accordo senza il consenso di Taranto". Lo sottolinea il sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci, dopo il riavvio della trattativa tra Governo e ArcelorMittal.

"Noi - prosegue il primo cittadino - restiamo molto cauti, perché ancora non vediamo alcuna risposta sensata sui paventati esuberi e perché non si è concretizzato il profondo e puntuale coinvolgimento della comunità locale, che avevamo invocato in occasione del varo del cosiddetto Cantiere Taranto". "Sembrerebbe che ArcelorMittal abbia ottenuto subito quello che vuole, e cioè lo stop alle iniziative giudiziarie dei commissari e del Governo, forse una forte incentivazione, mentre per quello che chiede da anni Taranto bisognerà fidarsi, per l'ennesima volta, dello stesso soggetto che non ha mantenuto alcun impegno".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fumata grigia per l'ex Ilva: che cosa c'è nel futuro di Taranto

ilva manifestazione ansa-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La testimonianza di Heather Parisi dalla Cina: "Oggi possiamo uscire, ma vietati tavoli al bar"

  • Belen contro Barbara d'Urso: l'affondo durante una diretta su Instagram

  • Coronavirus, come sono cambiati i trasporti pubblici durante l'epidemia

  • Coronavirus, a Rimini guarisce anziano di 101 anni: è nato durante l'epidemia di spagnola

  • Fabio Cannavaro dalla Cina: "Oggi è finita la quarantena, ecco la mia testimonianza"

  • Giuliana De Sio dopo il coronavirus: “Uno straccio di donna che però sta guarendo”

Torna su
Today è in caricamento