lunedì, 22 dicembre

Muore operaio a Modugno, schiacciato dalla scavatrice

Il tragico incidente sul lavoro è avvenuto in un capannone nella zona industriale della cittadina barese. La pala meccanica manovrata dall'uomo si è ribaltata schiacciandolo

Redazione 13 aprile 2012

MODUGNO (BARI) - E' morto schiacciato dalla pala meccanica che lui stesso stava guidando. Un operaio di 47 anni, dipendente di una ditta di impianti elettrici, ha perso la vita ieri pomeriggio in un tragico incidente sul lavoro a Modugno, cittadina alle porte di Bari.

L'uomo stava manovrando l'escavatore nei pressi di un capannone nella zona industriale del paese. Il mezzo, per cause ancora da accertare, si è ribaltato su se stesso imprigionando la vittima e schiacciandola. Immediati i soccorsi del 118, chiamati dai colleghi del 47enne, ma per l'operaio non c'è stato nulla da fare.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Modugno e i responsabili dell'Ispettorato del lavoro, che hanno avviato alcuni accertamenti sulle condizioni di sicurezza sul lavoro nella ditta.

Soltanto pochi giorni fa, a Gravina, un altro operaio era rimasto coinvolto in un incidente simile, in una cava: la pala meccanica che stava guidando si era ribaltata precipitando nel vuoto per circa 10 metri. E' ricoverato in ospedale in gravi condizioni. (da BariToday)

incidenti lavoro
morti

Commenti