"Amore, sono incinta": il fidanzato la prende a botte per farla abortire

E' successo a Perugia. L'uomo è stato denunciato per lesioni

Foto di repertorio

PERUGIA - "Amore, sono incinta di otto settimane". Doveva essere una bella notizia, invece il compagno le ha prima imposto di abortire e, quando la donna ha detto di non volerlo fare, l'ha colpita più volte all'addome per provocarle un aborto.

E' successo a Perugia. La giovane - una ragazza nigeriana - è fuggita per le vie del centro storico inseguita dal compagno. Per sua fortuna è riuscita a chiedere aiuto ad una passante, pregandola di chiamare per lei la Polizia perché temeva che le sue difficoltà con la lingua italiana avrebbero potuto rendere incomprensibile la sua richiesta di soccorso.

Viste le condizioni della cittadina straniera, i poliziotti hanno richiesto l’intervento del 118 per trasportarla all'ospedale cittadino per gli accertamenti e le cure del caso. E’ stata dimessa con una prognosi di dieci giorni conseguente alle contusioni riportata all’addome. L’uomo - anche lui nigeriano - è stato denunciato per lesioni. 

La notizia su PerugiaToday
 

Potrebbe interessarti

  • Falsi amici: 7 alimenti che pensi facciano dimagrire ma che invece fanno ingrassare

  • Il silenzio è una cura, fa bene a corpo e mente: 5 buoni motivi per tacere

  • Come smettere di fumare: trucchi e consigli per dire addio alle sigarette

  • ‘Workaholism’, cos’è la dipendenza da lavoro e quali sono i sintomi per riconoscerla

I più letti della settimana

  • SuperEnalotto, estratto il "6" da 209 milioni di euro: i numeri vincenti di oggi 13 agosto 2019

  • Deva Cassel, figlia di Monica Bellucci, incanta i paparazzi in Grecia (FOTO)

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di oggi sabato 10 agosto 2019: ecco i numeri vincenti

  • Pensioni, 80 euro e reddito di cittadinanza: cosa succede se cade il governo

  • Addio Nadia Toffa, in centinaia alla camera ardente

  • Laura Chiatti 'presenta' il figlio su Instagram: "La somiglianza è impressionante" (FOTO)

Torna su
Today è in caricamento