Isabella Noventa, un uomo chiamò "Chi l'ha visto?" per depistare le indagini

Lo rivela Il Mattino di Padova. Qualcuno chiamò per dire che "la donna aveva riscosso una vincita ed era fuggita"

Isabella Noventa

Ancora misteri sull'omicidio di Isabella Noventa. Prima che si arrivasse alla svolta del caso, con l'arresto di Freddy Sorgato, sua sorella Debora e Manuela Cacco, un uomo con accento del centro-sud chiamò la trasmissione "Chi l'ha visto?" sostenendo che Isabella si sarebbe allontanata volontariamente, dopo aver riscosso una somma frutto di una vincita, come scrive Il Mattino di Padova.

La telefonata non è mai andata in onda, anche la conduttrice Federica Sciarelli l'ha sintetizzata per i telespettatori e ieri sera è stata fatta ascoltare alla famiglia Noventa, presente l'avvocato Gian Mario Balduin. Chi era quella persona e perché ha raccontato un episodio non vero?

L'uomo ha tirato in ballo un avvocato di Padova, Nicola Giobba, sostenendo di aver accompagnato lui stesso Isabella nel suo studio legale per riscuotere la vincinta. Il legale però non ha mai avuto alcun legame con Isabella Noventa. Eppure c'è un strana coincidenza, come rileva il quotidiano padovano:

Il legale tirato in ballo dall’anonimo è un civilista che condivide un grande spazio in centro con un noto penalista, l’avvocato Ernesto De Toni. Stamane quest’ultimo formalizzerà l’incarico come legale di fiducia per conto di Piero Gasparini, l’imprenditore di Mestre, ex marito di Isabella, che intende entrare nel procedimento come parte offesa

Intanto il fratello di Isabella, Paolo Noventa, ha lanciato un drammatico appello a Dolores Rossi, la madre di Freddy e Debora Sorgato. "La signora Dolores è una donna distrutta dal dolore. Dal giorno alla notte si è trovata due figli rinchiusi in carcere. A lei voglio dire di illuminare la mente di Freddy e di convincerlo a dire la verità su dove ha occultato il corpo di mia sorella", ha dichiarato il signor Noventa a Il Gazzettino

Il caso di Isabella Noventa su PadovaOggi

Guarda anche

Isabella Noventa, parla il fratello: "Non era una ragazza perversa"

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Paolo Noventa parla della missiva inviata dal carcere a Pomeriggio Cinque dalla sorella di Freddy Sorgato: "Avrebbe dovuto spedirla in Procura - afferma il familiare della sfortunata segretaria, aggiungendo - mi sembra volesse spiegare che è diventata cattiva a causa dei suoi vissuti, non ha detto di essere innocente". A proposito della versione del ballerino, secondo cui la 55enne di Albignasego sarebbe morta soffocata durante un gioco erotico: "Mia sorella non era una ragazza perversa", ha detto. Il video dell'intervista di PadovaOggi

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Nuovo governo, Mattarella prende tempo: "Serve una nuova legge elettorale"

    • Politica

      Gentiloni premier, la rabbia dei 5 Stelle: "Un avatar di Renzi per salvare il Pd"

    • Politica

      La lettera di un cassaintegrato al presidente Mattarella: "Come vivrò tra dieci mesi?"

    • Economia

      Monte Paschi Siena, dopo il no della Bce si apre la strada all'aiuto di Stato

    I più letti della settimana

    • Roma, la sindaca Raggi sbuca dai cassonetti: "E lei cosa sta buttando?"

    • Terremoto di magnitudo 4.0 tra Reggio Emilia e Modena

    • Omicidio-suicidio a Frattaminore: uccide moglie e figlio di 3 anni, poi si toglie la vita

    • "Noi siamo i senza Natale", i movimenti per la casa occupano Piazza Venezia

    • Milano, passeggero cade e rimane incastrato tra bus e strada: morto 66enne

    • Rubano auto car sharing e si vantano sui social: tre arresti per l'ultimo "gioco-moda"

    Torna su
    Today è in caricamento