I "furbetti del cartellino" della Reggia di Caserta licenziati in tronco prima del processo

Sei custodi del complesso vanvitelliano licenziati per effetto della legge Madia, che consente di concludere un rapporto lavorativo anche prima dell'eventuale processo

Foto da video

Il ministero dei Beni culturali, applicando la legge Madia, ha deciso di licenziare in tronco, senza attendere il processo, sei custodi della Reggia di Caserta considerati assenteisti. L'indagine che li ha coinvolti, come riporta CasertaNews, è stata avviata nell'agosto 2016. I custodi assenteisti sono stati convocati a Roma lo scorso 25 luglio, e successivamente è stata notificato loro il provvedimento di licenziamento.

I sei (ex) dipendenti del complesso vanvitelliano sono accusati di truffa aggravata e continuata e falso nelle attestazioni di presenza in servizio per essersi allontanati dal luogo di lavoro dopo aver timbrato il badge. Il licenziamento in tronco è scattato ancor prima che il pm si esprimesse sull'indagine coordinata dalla procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, in applicazione della legge Madia che consente di concludere un rapporto lavorativo anche prima dell’eventuale processo.

Nel paese degli assenteisti: indagati metà impiegati del Comune

"Non commento i provvedimenti che sono di competenza del Ministero. Ribadisco solo quanto già detto quando scoppiò la vicenda, ovvero che 'quando una patologia viene accertata e combattuta è sempre una cosa positiva", ha dichiarato il direttore della Reggia di Caserta, Mauro Felicori, dopo il licenziamento dei sei custodi accusati di truffa. Felicori aggiunge che tutti i problemi relativi alle presenze del personale "verranno superati quando saranno risolte le difficoltà di applicazione della piattaforma europea Web, sistema già adottato da diversi mesi: si tratta di un software che permette di controllare in maniera efficace le presenze, ma che va adeguato a una struttura complessa come la Reggia".

Reggia di Caserta, i dipendenti incastrati dalle telecamere | Video

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...


 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (6)

  • Ritegon la soluzione un aborto giuridico, per quanto meritoevoli di una punizione più che opportuna, trovo il licenziamento prima del processo davvero una assoluta enormità da terrorismo giuridico che poteva nascere solo da menti perverse come quelle della Madia, Renzi e co.e da chi le ha controfirmate. E' davvero sconfortante che si trovino da una parte espedienti per allentare i controlli agli evasori fiscali ed allentare le pene ai cirminali, dall'altra togliere la sussitsenza a chi è colpevole di andarre a prendersi un caffè senza dargli il tempo di ravvedersi con sanzioni intermedie. Se questo è l'andazzo continuate pure a divertirvi e vivere di rendita su chi ha timbrato in mutande...

  • Tutto il sud è uguale e Roma in primis

  • Istituto Beni Culturali, di via Galliera a Bologna il salto è breve a Caserta. Anonima lavativi, o meglio visti i tempi: ALP Avanguardia Lavativi Pagati. Pagati da noi Tutti iscritti al Pd...Guagliò, stiamo a faticare per voi. Se l'acqua è poca, la papera non galleggia...

  • Abbiamo stati sfortunati, ci hanno beccato Madonna o Carmine...

  • i napoli come sempre

  • Ci voleva un bolognese a caserta per risolvere faccende che capitavano da anni e anni ?

Notizie di oggi

  • Elezioni europee 2019

    Berlusconi ci riprova: una nuova "discesa in campo" per salvare Forza Italia

  • Politica

    L'M5s vuole cambiare la legge elettorale: ecco la "taglia ammucchiate"

  • Economia

    Negozi chiusi domenica, il governo va avanti ma l'Italia si spacca

  • Politica

    Migranti, in arrivo il decreto Salvini mentre si apre un nuovo caso Aquarius

I più letti della settimana

  • Grande Fratello Vip 2018: cast, concorrenti e tutte le anticipazioni

  • Pensioni, tra illusioni e realtà si va verso quota 100 "depotenziata": che cosa significa

  • Lunedì occhio al bonifico, 45 italiani diventeranno milionari

  • Il dramma di Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

  • Supplemento di pensione, cos'è e chi ne ha diritto

  • Lamberto Sposini bacia Barbara d'Urso: "Carmelita smack"

Torna su
Today è in caricamento