I "furbetti del cartellino" della Reggia di Caserta licenziati in tronco prima del processo

Sei custodi del complesso vanvitelliano licenziati per effetto della legge Madia, che consente di concludere un rapporto lavorativo anche prima dell'eventuale processo

Foto da video

Il ministero dei Beni culturali, applicando la legge Madia, ha deciso di licenziare in tronco, senza attendere il processo, sei custodi della Reggia di Caserta considerati assenteisti. L'indagine che li ha coinvolti, come riporta CasertaNews, è stata avviata nell'agosto 2016. I custodi assenteisti sono stati convocati a Roma lo scorso 25 luglio, e successivamente è stata notificato loro il provvedimento di licenziamento.

I sei (ex) dipendenti del complesso vanvitelliano sono accusati di truffa aggravata e continuata e falso nelle attestazioni di presenza in servizio per essersi allontanati dal luogo di lavoro dopo aver timbrato il badge. Il licenziamento in tronco è scattato ancor prima che il pm si esprimesse sull'indagine coordinata dalla procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, in applicazione della legge Madia che consente di concludere un rapporto lavorativo anche prima dell’eventuale processo.

Nel paese degli assenteisti: indagati metà impiegati del Comune

"Non commento i provvedimenti che sono di competenza del Ministero. Ribadisco solo quanto già detto quando scoppiò la vicenda, ovvero che 'quando una patologia viene accertata e combattuta è sempre una cosa positiva", ha dichiarato il direttore della Reggia di Caserta, Mauro Felicori, dopo il licenziamento dei sei custodi accusati di truffa. Felicori aggiunge che tutti i problemi relativi alle presenze del personale "verranno superati quando saranno risolte le difficoltà di applicazione della piattaforma europea Web, sistema già adottato da diversi mesi: si tratta di un software che permette di controllare in maniera efficace le presenze, ma che va adeguato a una struttura complessa come la Reggia".

Reggia di Caserta, i dipendenti incastrati dalle telecamere | Video

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Buoni fruttiferi postali, il "brutto pasticcio" sui rimborsi

  • Bollette luce e gas, buona notizia per metà degli italiani

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 13 febbraio 2020: centrato un 5+1 da mezzo milione

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 18 febbraio 2020

  • C'è posta per te, Maria De Filippi perde la pazienza: "Non ce la posso fa"

Torna su
Today è in caricamento